campagna pubblicitaria Fiat 500

Comunicazione: B2B e B2C

Fiat 500

Nella pubblicità B2B (Business to Business) sono prevalenti gli aspetti razionali, l’attenta valutazione, la ponderazione.
I prodotti/sevizi devono funzionare bene per assolvere a processi industriali.
Ѐ importante un uso accorto di creatività, immagini e linguaggio per attirare l’attenzione più che per persuadere.

Nella pubblicità B2C (Business to Costumer) si ricorre al marketing emozionale.
Sono prevalenti gli aspetti emozionali, legati al soddisfacimento di un bisogno, e vengono sottolineate le esigenze di sogno ed evasione, perché gli acquisti vengono fatti prevalentemente in base all’immagine del prodotto e a tutto quello che comunica.

Esigenza fondamentale della comunicazione è far agire in maniera integrata sia la comunicazione corporate che la comunicazione di prodotto/servizio, in modo da valorizzare ciò che viene messo sul mercato mostrando al contempo i pregi dell’istituzione che lo produce.

La comunicazione integrata designa la gestione sinergica degli strumenti di comunicazione di marketing e di pubbliche relazioni, al fine di creare un’immagine dell’azienda, prodotto e servizio, unica, compatta, coerente in tutte le sue articolazioni.

Leggi anche:
Comunicare “corporate”
Comunicazione di prodotto/servizio

4 commenti
  1. Linkedin Alberto
    Linkedin Alberto dice:

    Ciao Alessandra, credi che linkedin possa essere un buon mezzo per la promozione B2B?

    Alberto

  2. ale
    ale dice:

    Ciao Alberto,
    a mio avviso quasi ogni strumento può essere utile per la comunicazione/promozione B2B, dipende dalla strategia con cui lo si usa: linkedin è sicuramente tra i mezzi su cui è possibile costruire una strategia di questo tipo.
    Ale

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] di prezzo – Il prezzo perfetto – Leve di marketing: il PREZZO (e il brand) – Comunicazione: B2B e B2C – Comunicazione di prodotto/servizio – Comunicare “corporate” – Comunicazione […]

  2. Il t ha detto:

    […] Ricordiamo che anche dietro la dicitura mercato BtoB si “nascondono” delle […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *