Pest insetticida - campagna pubblicitaria

Creatività e insetticidi: Pest e Baygon

PEST – Before they get used to living with you / Prima che si abituino a vivere con te

Pest insetticida - campagna pubblicitaria

Divertentissima creatività per la carta stampata.
Eccellente la modellazione in 3D dei personaggi, che sono di un’espressività disarmante, e dell’arredamento della casa, curato sin nel più piccolo dettaglio (vedi la ciotola per cani dietro il divano e quadro di gatto alle pareti).

Non riesco a smettere di osservare l’espressione attonita del padrone di casa dall’abbigliamento di chi si è appena svegliato e lo  strabismo di chi è confuso, meravigliato.
Freezato in una posizione ambigua che più si cerca di interpretare e più oscilla tra “mi metto seduto per lo choc” e il “mi sto alzando per prendere l’insetticida”, guarda spaesato l’enorme scarafaggio (?) che gli porge amichevole e giocoso il giornale.

BAYGON – Ant protest / Formiche in protesta

Anche lo spot della Baygon è sorprendente: le formiche manifestano contro l’uso dell’insetticida.
La manifestazione, ripresa in perfetto stile documentaristico, si snoda tra terriccio, cortecce e mattonato agitando cartelli di protesta con tanto di brand. Da parte mia tantissima curiosità sulle tecniche di ripresa e sui tempi di produzione dell’ambient marketing.

Sarà che la mia casa ha un terrazzo. Sarà che non riesco a trovare le “esche miracolose” che l’anno passato hanno tenuto alla larga le formiche per tutta la bella stagione senza che le cambiassi mai. Sarà che gli insetti non mi fanno schifo quando sono in campagna, ma mi repellono e innervosiscono se se ne vanno a passeggio per casa mia.

Sarà per tutti questi e mille altri motivi, ma le campagne pubblicitarie della Pest e della Baygon mi hanno fatto ridere tantissimo! 😀

via

1 commento

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] Formiche, zanzare e scarafaggi: queste le tre posizioni in cima alla mia classifica personale degli insetti da annientare, di quelli che mi provocano sempre una cospicua dose di istinti omicidi. Pare che Vape abbia letto nel pensiero di tutti coloro che odiano gli insetti nel creare la sua campagna pubblicitaria. […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *