Marchio Brand Care magazine - business thinking

Un nuovo Brand Care magazine, il sesto, dal 1° settembre online

Marchio Brand Care magazine - business thinkingTra una settimana esatta uscirà il numero 006 di Brand Care magazine, la rivista edita da Queimada – Brand Care che si propone di produrre innovazione creando connessioni tra il mondo della ricerca e quello del business, tra la produzione intellettuale e quella industriale.

La sesta uscita di BCm porterà il titolo iDentity – consumi, media, lavoro, reputation, narrazioni e le sue sette aree di interesse – marketing, comunicazione, creatività, tecnologie e web, business, culture, formazione – avranno tutte come focus, seppur in maniera diversissima l’una dall’altra, il concetto di “identità”.

Dal comunicato stampa:

Rispetto al tema dell’identità il marketing, le scienze sociali, i media e i creativi sembrano essere d’accordo almeno su due punti: da un lato la questione riguardante la sfera identitaria dei consumatori e dei produttori risulta più che mai attuale; dall’altro essa non può essere vista in senso individualistico, ma solo come frutto di un processo relazionale che coinvolge più soggettività.

I fattori che incidono maggiormente sulle dinamiche collettive di scambio e negoziazione valoriale sembrano essere: la brand reputation (la reputazione delle marche che rappresentano servizi, prodotti, beni di consumo), i social media / social network, l’intrattenimento seriale.

Tutti elementi che peraltro risultano indissolubilmente connessi tra loro da un elemento comune: lo storytelling [n.d.a. focus del numero in uscita a dicembre]. Le marche, la serialità post-televisiva, i fenomeni Facebook e Twitter, il design e l’arte contemporanea, e persino le forme di creatività enogastronomiche raccontano delle storie, e su queste storie, sui processi di immedesimazione e di differenziazione che gli utenti-consumatori mettono in atto rispetto ad esse, si basa la costruzione dell’identità contemporanea.”

Di tutto il Brand Care network, nel n° 006 della rivista troverete i contributi di: Alfonso Amendola, Tonia Basco, Davide Bennato, Vincenzo bernabei, Claudio biondi, Sergio Brancato, Massimo Caiati, Vanni Codeluppi, Alessandra Colucci, Piero Costantini, Paola Cutini, Patrizio Di Nicola, Gioia Gabellieri, Luigi Granato, Giulia Grechi, Emi Guarda, Pasquale Napolitano, Gianfranco pecchinenda, Daniele Pitteri, Erica Speranza, Tania Valentini, Samad Zarmandili.

Dal 1° settembre potrete sfogliare il nuovo numero di Brand Care magazine su issuu.
Per abbonarvi e ricevere una copia cartacea di BCm puoi compilare il form online cliccando qui. Per informazioni potete scrivere a abbonamenti@brandcaremagazine.com

Gli articoli scritti o curati da me:
Strategic Planning – La metodologia progettuale come confine tra professionalità e improvvisazione nel mercato della comunicazione > p. 20 BCm n°005
Cos’è un brief? > p. 23 BCm n°005
Business fiction – ogni azienda ha una storia da raccontare > p. 24 BCm n°004
Queimada 1st season (12 episodes) > p. 26 BCm n°004
Non esiste un unico modo di essere “i migliori”. Il vantaggio competitivo sostenibile dalla teoria alla… birra [Peroni] > p. 14 BCm n°003
Tipologie del vantaggio competitivo > p. 16 BCm n°003
Birra Peroni, la birra nazionale italiana: da “Carosello” all’heritage marketing. Intervista a Fabrizio Contardi > p. 24 BCm n°003
Evoluzioni di brand e di marketing > p. 14 BCm n°002
I numeri del marketing > p. 22 BCm n°002
Product placement. Cos’è e come si usa > p. 14 BCm n°001
Marche fittizie: il caso ACME > p. 17 BCm n°001
Lettera aperta in materia di product placement > p. 18 BCm n°001
Il patrimonio di marca e i suoi indicatori > p. 28 BCm n°001

Tutti i numeri:
Brand Care magazine n° 001 è online!
Brand Care magazine n° 002 è online!
Brand Care magazine n° 003 è online!
Brand Care magazine n° 004 è online!
Brand Care magazine n° 005 è online!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *