IKEA Store Berlin

Ikea: una brand identity tanto coerente da farti montare anche il suo “store”

Sapevo che prima o poi ci saremmo arrivati: dopo averci fatto montare i suoi mobili (magari con un aiuto), IKEA ci ha fatto assemblare opere d’arte, ricette di cucina, librerie “da desktop”, banner… e ora anche un suo punto vendita! 8)

Ecco le istruzioni per l’assemblaggio dell’IKEA Store di Berlino: per completare l’opera sono necessari due pannelli rettangolari per soffitto e pavimento, due pannelli quadrati per le mura laterali, un pannello rettangolare grande per il retro, uno della stessa forma ma con un buco per l’ingresso per il fronte con l’entrata, oltre a 4 lettere (I, K, E, A), una brucola, 4 viti, 35 legnetti… e una bottiglia di spumante, semplice no? Almeno alla fine ci permette di festaggiare!
Chissà se sarà Paul The Chair a provvedere alla musica dal vivo! 🙂

IKEA Store Berlin
[via]

Molto creativa l’idea, che comunque un po’ fa venir voglia di andare fuori città per le date indicate… non si sa mai con IKEA, non è del tutto escluso che sia vero! 😉

Altri post su IKEA:
IKEA e Paul “The Chair”: follia o pensiero laterale?
IKEA ora mette ordine anche nei computer
Ikea Forniture Art: tra arte contemporanea e servizio di assemblaggio
Dal “fai da te” all’”homemade” IKEA
IKEA non è solo “fai-da-te”
I love IKEA e il modo che ha di comunicare il suo brand
Aziende e Social network: l’esempio IKEA
La soluzione al lusso? Il design IKEA.
IKEA e la campagna pubblicitaria turca per la scarpiera Hemnes
Ikea invade le sale cinematografiche
Casa dolce casa
Tutti uguali? Ma anche no! Ovvero: soluzioni per personalizzare i vostri acquisti da Ikea
Costruire il senso di un brand con le brand publication

3 commenti

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] sintesi, se vi piace il fai-da-te e vi state chiedendo come arredare il vostro loft post-industriale o la vostra casa di campagna in […]

  2. Aless ha detto:

    […] tanta fantasia e attenzione ai dettagli – Catalogo IKEA 2012: focus on small spaces – Ikea: una brand identity tanto coerente da farti montare anche il suo “store” – IKEA e Paul “The Chair”: follia o pensiero laterale? – IKEA ora mette ordine […]

  3. […] zero noia, tanta fantasia e attenzione ai dettagli – Catalogo IKEA 2012: focus on small spaces – Ikea: una brand identity tanto coerente da farti montare anche il suo “store” – IKEA e Paul “The Chair”: follia o pensiero laterale? – IKEA ora mette ordine anche nei […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *