Canestrini di zucchine - photo © Alessandra Colucci

Cook & Work: canestrini di zucchine con cuore di patate e provola filante

Da qualche giorno o settimana più o meno tutti avrete ripreso a lavorare e  – nonostante i buoni propositi – già starete rimpiangendo le tante occasioni di incontrare amici e organizzare cene. Ho una buona notizia: non dovrete rinunciarci, quantomeno non per mancanza di tempo da dedicare alla cucina!

La mia rubrica Cook & Work: cucina multitasking propone ricette adatte ad essere praparate velocemente consentendovi di risparmiare minuti preziosi e di dedicarvi contemporaneamente ad altre importanti attività.

Le ricette sono state sperimentate tantissime volte, dunque il risultato è garantito (le foto – come potete notare – sono reali, non le ho rubate a qualche rivista). Finora ho condiviso la mia interpretazione dei seguenti piatti:

Cosa prepareremo oggi? Un piatto che si presta ad antipasti e contorni, una pietanza che può rendere elegante una pizza rustica e originale una bistecca, una leccornia per pupille e papille

Ricetta: Canestrini di zucchine con cuore di patate e provola filante

Canestrini di zucchine - photo © Alessandra Colucci

Ingredienti per 12 canestrini

800 g circa di patate
6-7 zucchine lunghe
150 g di provola (meglio se non affumicata)
6 acciughe
sale, pepe, olio q.b.

Occorrente

tagliere
pelapatate
coltello da cucina per verdure
pentola con coperchio
12 vaschette di alluminio da 0,12 l (quelle da crème caramel)

Sbucciare le patate e tagliarle a dadini.
Metterle nella pentola, coprirle d’acqua, aggiungere un pugnetto di sale grosso e mettere la pentola sul fuoco coprendola con il coperchio: in questo modo da quando bolle l’acqua bastano 10-15 minuti di cottura per lessarle.

Nel frattempo lavare le zucchine e tagliarle a strisce per la lunghezza – io uso il pelapatate per evitare che vengano troppo spesse – facendo bene attenzione a non fare spezzare le fette.
Tagliare la provola in 12 pezzetti e fare a metà le acciughe.

Prendere le vaschette e disporle singolarmente su un piano [o in una grande teglia di alluminio in modo che sia poi possibile infornarle tutte insieme]. In ogni vaschetta mettere una goccia d’olio e spalmarla con il dito su tutta la superficie interna del recipiente, poi aggiungere un pizzico di sale e uno di pepe.
Una volta preparate le tegliette in questo modo, disporre in ognuna le fette di zucchina “ad asterisco” [*], in modo che si incrocino al centro della vascetta e ne coprano tutto il bordo laterale uscendo un po’ fuori dai bordi.

A questo punto le patate saranno sicuramente lessate, pronte per essere scolate.
Una volta scolate, aggiungetene un cucchiaino di patate lesse in ogni canestrino, riponete un pezzetto di provola e la mezza acciuga in ogni vaschetta e finite di coprire con altre patate lesse.
Una volta riempiti i canestrini fate in modo che le fette di zucchina si ripieghino e coprano il ripieno, se occorre possone essere tenute ferme durante la cottura in forno con uno stuzzicadenti (che poi verrà rimosso prima di impiattarle) o con un pezzetto di carta argentata sistemata sulla vaschetta come fosse un coperchio).

Sistemare nel forno già caldo a 220° e lasciar cuocere 10-15 minuti in modo che le zucchine si ammorbidiscano e la provola si sciolga. Una volta cotti, eliminate la carta argentata o lo stecchino, capovolgete la vaschetta sul piatto et voilà, il canestrino è pronto da servire e da gustare, caldo o tiepido a piacimento.

Tempo di preparazione: 20 minuti. Tempo di cottura: 10-15 minuti (mi raccomando, impostate il timer, il grande alleato del multitasking).
Solitamente belli da vedere e molto apprezzati da mangiare! 😉

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *