Waze app

Waze: un’app gratuita per sostituire il navigatore

In Sicilia ho affittato un’auto per poter girovagare liberamente, ma appena salita in macchina ho “scoperto” di aver dimenticato il Tom Tom a Roma: che fare? Sicuramente ci sarà un’app! Se si è in due, per i tragitti brevi può essere sufficiente l’app di Google Map già presente su ogni iPhone, ma se si è da soli o il tragitto da percorrere è più complesso può non bastare. Io ho provato Waze come navigatore.

Waze è un’app GPS gratuita disponibile praticamente per qualsiasi smartphone basata sull’user content generation: è la comunità dei guidatori a “disegnare” le mappe, ad aggiornarle e a segnalare traffico, lavori in conso e cambiamenti nella viabilità.


[via]

Tale app comprende:

  • Guida vocale completa per una navigazione basata sulle condizioni del traffico, raccolte in tempo reale – ora include anche le istruzioni vocali con i nomi delle vie in 9 lingue [ma attenzione, attualmente se impostate l’italiano le indicazioni verranno date comunque in inglese, ma da una voce che le legge “letteralmente” come un italiano che non conosca la lingua inglese]
  • Informazioni sul traffico generate dalla comunità di guidatori, segnalazioni di incidenti, ingorghi e molto altro ancora
  • Allarme sonoro quando si stanno per incontrare posti di blocco, autovelox e pericoli, segnalati sulla strada
  • Ricalcolo automatico del tragitto, a seconda delle variazioni delle condizioni stradali
  • Condivisione della propria posizione/destinazione e ETA per incontrare più facilmente gli amici
  • Partecipazione o creazione di gruppi di guidatori nello stesso territorio per condividere meglio le informazioni sui tragitti di ogni giorno
  • La maggior parte delle mappe sono aggiornate e gestite da una comunità attiva di map editors pronta ad editare ogni cambiamento sulla strada [in alcuni casi potrebbero esserci infatti degli errori, per esempio se il piano di vialbilità è stato cambiato: a me è successo a Catania dove i sensi unici non corrispondevano a quelli mappati]
  • Connessione a Facebook, Twitter & Foursquare per visualizzare i propri amici sulla mappa
  • Contribuisci guadagnando punti e aumentando il tuo livello nella comunità.

[via]

Personalmente trovo che il sistema funzioni abbastanza bene e, dato il contributo dei molti utilizzatori possa migliorare ancora. L’unico vero problema riscontrato è che riduce notevolmente la durata della batteria, ne consuma veramente tanta soprattutto se si hanno altre app aperte contemporaneamente, dunque l’ideale sarebbe avere un caricabbatterie da auto a portata di mano.

Altro sui viaggi
Leggi anche:
Il tuo epitaffio? Crealo con l’app per Facebook
Svegliarsi con il caffé [letteralmente] grazie a un’app
Le Poste svedesi comunicano la sicurezza delle proprie consegne con un’app e un concorso
Personal brand: CV e creatività in infografica
Personal Branding: siamo quel che condividiamo… anche su Twitter [infografica]
Ora c’è un’app anche per il “cambio di stagione” e i traslochi – ovvero – Non aprite quella scatola
App Marlboro per social smoker – ovvero – Come “scroccare” una sigaretta senza irritare nessuno
CV e giornali che parlano
Una app per giocare alla raccolta differenziata
Ormai sono una iPhone user, voi che user siete? [infografica]

2 commenti

Trackbacks & Pingbacks

  1. Guida alla ha detto:

    […] art – Il costo della benzina direttamente sul navigatore con Waze – Mercedes e la tipografia – Waze: un’app gratuita per sostituire il navigatore – Sopravvivere al parcheggio lunga sosta “economy” di Fiumicino Aeroporto – Auto, parcheggio […]

  2. […] della benzina direttamente sul navigatore con Waze – Lego da analogico a digitale in un’app – Waze: un’app gratuita per sostituire il navigatore – Il tuo epitaffio? Crealo con l’app per Facebook – Svegliarsi con il caffé [letteralmente] […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *