Postcard by Christian Loos - direct mail

Attirare l’attenzione con la creatività [brand e personal brand]

La prima impressione è quella che conta… anche perché molte volte è l’unica che si ha il tempo di dare. Tutti gli strumenti a cui vien dato “mandato di rappresentanza” dovrebbero eseguirlo al meglio.

Dagli abiti e dal taglio di capelli come dal packaging di prodotto , dal lessico che si utilizza come dal corporate profile, dalle esperienze che si fanno come dagli eventi che si organizzano, dal marchio al biglietto da visita ai [social] media tutto racconta qualcosa: che si tratti di una persona, un prodotto, un servizio, un’azienda, stiamo comunque parlando di un brand e gli strumenti utilizzati per rendersi riconoscibili e distinguibili in una certa situazione o in un certo mercato sono importantissimi. Di seguito alcuni esempi di come la creatività è riuscita a mettere in mostra le competenze e, credo, a fare la differenza.

Biscotti della fortuna per Alessio Maria Centritto [cuoco e art director]

Idea bizzarra, ma molto simpatica quella di inviare agli Executive Creative Director delle principali agenzie pubblicitarie di Sidney un grazioso packaging contenente un biscotto della fortuna handmade: cosa c’era scritto sul clessico biglietto di buon auspicio? Il link al portfolio di Centritto, ovviamente, e personalmente escludo che sia passato inosservato!

Biscotto della fortuna by Alessio Maria Centritto - direct marketing
[via]

Postcard per Christian Loos [art director]

Con tutte le email che si ricevono ogni giorno, il rischio che queste vengano cestinate o ignorate è parecchio alto: attualmente uno strumento oramai un po’ “vintage” come la cartolina postale può essere considerato un mezzo che si fa notare sicuramente di più, soprattutto se riporta il giusto messaggio.

Postcard by Christian Loos - direct mail
[via]

Carillon per Audio Boutique [agenzia di sound design]

La colonna sonora sbagliata, anche se accostata a una scena meravigliosa, rischia di rovinare ogni atmosfera: da qui l’idea di Audio Boutique di inviare ad alcuni dei migliori Direttori Creativi brasiliani un carillon con motivetto assurdo e con tanto di messaggio musicale personalizzato inserito alla fine. La creatività in questo caso è stata premiata dal 70% dei creativi, esattamente la percentuale che ha deciso di chiamare l’agenzia – richiedendone il portfolio per future collaborazioni – dopo aver ricevuto il divertente dono.


[via]

Video CV per Damiano Tescaro [ora Customer Representative di Blizzard Entertainment]

La clip del mio twitterfriend @Damte ovvero Damiano Tescaro non necessita di grandi premesse: ora lui lavora per l’azienda che produce i videogiochi con cui lui si divertiva da sempre e tutto questo anche grazie al suo video CV. 🙂

 

Altro sul personal branding:
Personal Branding Day: il resoconto dell’evento dal mio punto di vista
Formazione sul personal branding allo IED Management Lab
Memo – Personal Branding Day: venerdì 6 Luglio è tra 2 giorni
Personal Brand: il tuo CV racchiude grandi opportunità
Personal brand & Twitter: cosa fare, cosa non fare e come farsi defolloware in infografica
Personal Branding Day: piano di branding per l’evento [tesi]
Il programma del Personal Branding Day [venerdì 6 luglio 2012, Roma]
Parte il conto alla rovescia per il “Personal Branding Day”!
Oggi è il mio #Tweetcompleanno – ovvero – 2 anni di Twitter tra follie e microblogging
Comunicare il proprio business con il coordinato per ufficio: due esempi
Lectiva rende il tuo CV più forte
My Personal Brand: biglietto da visita > Semino idee… e le trasformo in strategie
Self Brand & Personal Brand: il mio punto di vista
Personal brand: siamo fatti di cultura e linguaggio
Personal brand e (social) networking [Ded. to @AlessandroFont ]
Self branding e personal branding: Giorgio, cucciolo di musicista
Brand e storytelling: raccontare il proprio business
Personal brand: dress code e co-branding
Personal brand: la scelta dei collaboratori
Personal brand: recruiting on social network [infografica]
Personal brand e personal blog: SEO di base
Personal brand e personal blog: l’uso del colore
Personal brand e personal blog: layout e piattaforma [infografica]
Personal brand e personal blog: naming e contenuti [infografica]
Personal brand: e-mail etiquette [infografica]
Personal brand: essere professionisti felici [infografica]
Personal brand: come riuscire a NON farsi assumere e come invece condurre un colloquio [infografica]
Personal brand: CV e creatività in infografica
Vuoi diventare un Brand Manager? Iscriviti al Master IED in Brand Management del 2012
Personal Branding: siamo quel che condividiamo… anche su Twitter [infografica]
Oggi è il mio #Tweetcompleanno – ovvero – 365 giorni di Twitter tra follie e microblogging
Condividere momenti informali fa bene alle relazioni professionali: la mia intervista a Donna Impresa
CV e giornali che parlano
La prossemica, il “personal space” e la business class KLM
Usate i (social) media in modo appropriato, please!
La verità su cosa ci motiva professionalmente in una RSA animata
Progetta il tuo futuro: 8 ore di corso piacevolmente volate
Reputazione e vendite – ovvero – la mia intervista su “Vendita Referenziata”
Oggi è il mio Blogcompleanno – ovvero – Un anno di connessioni tra idee
“Esperienze di marketing personale” l’ebook gratuito di Stefano Principato
“Progetta il tuo futuro”: corso di personal branding e business plan
Il cane che ha compreso l’importanza del personal branding
Twoorl – tutte le statistiche per il tuo account Twitter
Follow Friday – Il #FF di @alebrandcare con motivazioni e brevi commenti
Il marketing personale e… la mia intervista
Whohub: fare business networking utilizzando un’intervista
Personal Branding: The Brand called You
Condivisione e Iuoghi di lavoro: il Coworking
Le mie strategie di Social Networking – Facebook e FriendFeed
Le mie strategie di Social Networking – Follow me on Twitter
Le mie strategie di Social Networking – Profilo LinkedIn: aggiornato
Sono laureata in Scienze della Comunicazione
Essere creativi
Feng Shui in ufficio per aumentare benessere e produttività
Comunicare il brand: l’ufficio e il suo arredo
Perché questo blog

1 commento

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] Attirare l’attenzione con la creatività [brand e personal brand] From http://www.alessandracolucci.com – Today, 4:12 PM La prima impressione è quella che conta… anche perché molte volte è l'unica che si ha il tempo di dare. Tutti gli strumenti a cui vien dato mandato di rappresentanza dovrebbero eseguirlo al meglio. […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *