Lego - campagna pubblicitaria

Alla creatività si perdona tutto [Lego]

Lego continua a far leva nelle sue campagne pubblicitarie sullo storytelling, stavolta mettendo in evidenza l’importanza del portare avanti esperimenti creativi durante l’infanzia, anche al rischio di combinare guai più o meno grossi… tanto “alla creatività si perdona tutto”, come ben specificato nella headline di una delle ultime azioni comunicative del noto brand.

Il desiderio dei bambini di rendere il mondo più colorato sembra essere senza fine, Lego ritiene di stimolarlo ancora di più e di rendere possibile infinite soluzioni affinché possa essere interpretato ed esaudito dalle molteplici forme e costruzioni che i suoi mattoncini riescono a rendere. Fiori per rallegrare il davanzale, aeroplani da trattare come canarini, pupazzi degni di una torta nuziale e, addirittura, la dentiera della nonna che – con le modifiche rese possibili dai mattoncini Lego – diviene anch’essa un nuovo strumento di gioco.

Lego - campagna pubblicitaria
[via]

I visual della campagna hanno uno stile grafico patinato quanto allegro, in ognuno si scorge il sorriso e lo sguardo tanto furbo quanto contento dei bambini alle prese con le loro invenzioni e costruzioni. Il video, dallo stile simile nella composizione delle immagini, è reso ancora più intrigante dal curioso motivetto che fa da colonna sonora.

Fedele all’approccio da storyteller portato avanti in tutte le ultime campagne pubblicitarie, Lego narra di infanzie felici in cui fantasia e creatività sono libere di esprimersi e colorare situazioni altrimenti ritenute disastrose, ricordando che l’essere intraprendenti, lo sperimentare, il creare nuovi oggetti e nuove situazioni è il fulcro dell’infanzia e non dovrebbe in nessun modo essere punito o subire restrizioni. Un modo, per il brand, di stare dalla parte dei bambini, di spiegare come loro vedono il mondo e quanto più bello possa essere quando lo si riesce a rendere più originale e colorato.

Un lavoro colmo di grazia, di allegria contagiosa, di ironia. Ben fatto!

Altro su Lego

4 commenti

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] vuole mettere in evidenza l’importanza di utilizzare i Lego per sviluppare la propria creatività, la propria identità, dunque il proprio personal brand, e avere successo. Lego propone un […]

  2. […] their life a lovely little genius appears. Expecially when the genius in question expresses his/her uncontainable creativity in places that aren’t the most appropriate for such […]

  3. […] tre visual della campagna raffigurano tre piccole pesti insieme alle rispettive mamme sull’uscio della porta d’ingresso della malcapitata […]

  4. Vacan ha detto:

    […] tenere impegnate le giovani menti straripanti di creatività: prima di ritrovarvi la casa smontata Lego vi suggerisce di dotarvi di Lego Technic e lo fa con molta […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *