Centri Fitness - Campagna Pubblicitaria

Primavera, tempo di fitness

Ci sono due tipologie di persone che frequentano le palestre e i centri fitness: gli “invasati” e coloro che vogliono prendersi cura del proprio corpo per sentirsi meglio. Voi a quale specie appartenete? 😀

Domani sarà ufficialmente Primavera e in molti si sentiranno in diritto di ricordarci che occorre iniziare a pensare alla fatidica “prova costume”, che è il momento di ricominciare ad andare in palestra [se non lo avete fatto dopo i bagordi di Natale] e di liberarsi dall’eventuale “zavorra” accumulata durante “il letargo”.

Sicuramente sentirsi e mantenersi “in forma” è importante, soprattutto per essere sempre a proprio agio anche nel momento in cui la bella stagione rende necessario coprirsi sempre di meno, ma attenti a non farvi stressare dall’ossessione della palestra e del perder peso, ché altrimenti potreste anche rischiare di ottenere solo l’aumento della voglia di svuotare il frigorifero e trascorrere tutto il tempo libero davanti alla TV.

Di seguito due campagne pubblicitarie, quella dell’Energie Fitness Clubs e quella del Planet Fitness, entrambe focalizzate sul mettere in evidenza che non occorre essere degli invasati per frequentare una palestra e che ci sono dei luoghi in cui è possibile prendersi cura del proprio corpo seguendo i propri ritmi, avendo come obiettivo il semplice star bene, mettendo assolutamente da parte i muscoli e la competizione da “sfilata di moda”.

Le due campagne basano la propria creatività sugli stereotipi legati all’ambiente della palestra, su paure e timori che assalgono chi pratica sport senza avere come obiettivo quello di competere, bensì ha voglia e necessità di sentirsi bene, rilassarsi prendendosi cura di sé. In entrambi i casi la differenza di approccio viene sottolineata creando una differenza terminologica tra “palestra” e “centro fitness”, ritenendo che quest’ultima definizione meglio si presti a descrivere un ambiente professionale e salutare. Niente forzature, niente competizione, solo fitness.


[via]


[via]

A chi vuole mantenersi in forma, ma comunque non ha assolutamente voglia di iscriversi in palestra, a chi la frequentazione di un centro fitness provoca stress perché necessita comunque di un certo livello di organizzazione, ricordo che per sentirsi bene, mantenere tonico il proprio corpo e facilitargli l’eliminazione delle tossine, può bastare prendere alcune buone abitudini come fare le scale a piedi, camminare a passo sostenuto per almeno mezz’ora al giorno, magari andare a correre nel parco vicino casa. Cercate comunque di dedicare del tempo a voi stessi e al vostro fisico, ve ne sarà grato! 😉

Leggi anche:
Tempo di diete e di palestre [campagne pubblicitarie]
– Martin Castrogiovanni, Edison e le Olimpiadi
– Odio correre #sapevatelo
Fitness center trova la propria fortuna nella partnership con un fornaio
Fai progressi nello yoga? Te lo dicono i pantaloni
Gadget “dinamici” per il calcio australiano
Dopo le feste, la palestra [Pilates With Gerda]
Accorcia le distanze tra te e il tuo peso forma
Nestlé Fitness trasforma il packaging in medium per l’educazione alimentare
Estate: voglia di fitness… o necessità?
Nestlé Fitness e la prova bikini
Cosa non si farebbe per evitare la dieta e la palestra
Your Shape™: Fitness Evolved, la “palestra virtuale” per Xbox 360
Pescariu sports&spa si allea con i barbieri per convincere gli uomini ad andare in palestra
Fatpants.org – salute e solidarietà
Optimum health gym e i visual fatti di parole
Vernice o sudore? Comunque colore

2 commenti

Trackbacks & Pingbacks

  1. La Primav ha detto:

    […] è il primo giorno di Primavera e con essa inizia uno di quei periodi in cui palestre e centri fitness si impegnano di più nel […]

  2. […] chi avesse bisogno di un incentivo propongo un paio di campagne pubblicitarie ideate da altrettanti centri fitness: liberi di opporre resistenza o cedere alla tentazione e iniziare a fare attività […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *