KLM - Your Must See Map

KLM regala mappe personalizzate per le mete dei vostri viaggi

Sempre più spesso si diffonde la figura del turista 2.0, ovvero sono sempre di più le persone che provvedono autonomamente a organizzare i propri viaggi, senza ricorrere alle agenzie o ad altra tipologia di intermediari. La difficoltà spesso non sta tanto nella scelta della meta, nell’effettuare tutte le necessarie prenotazioni o nel comparare le offerte, bensì nel comprendere quel che si può vedere o fare una volta arrivati a destinazione.
KLM ha avuto un’idea che corre in aiuto di tutti i turisti “fai-da-te”: Your Must See Map.

Your Must See Map, infatti, è un servizio offerto dall’importante compagnia aerea olandese che permette di creare mappe assolutamente personalizzate dai consigli e dai pareri dei propri amici rigurdo la destinazione della propria vacanza. Come si fa? Facilissimo:

  • Visitare il sito dedicato a Your Must See Map
  • Scegliere la città per la quale si vuol creare la mappa interattiva
  • Scegliere il nome del progetto e inserire la propria email di riferimento per ricevere il link della mappa
  • Aprire il link ricevuto via email e iniziare a inserire i propri “must see”
  • Condividere la mappa con i propri amici via email, su Facebook e su Twitter in modo da poterne ricevere i consigli utili al viaggio
  • Aspettare di ricevere da KLM la mappa in formato cartaceo che verrà spedita gratuitamente a casa vostra

N.B. La mappa KLM, completamente personalizzata grazie ai vostri appunti e quelli dei vostri amici, ci metterà 3 settimane per venirvi consegnata, dunque non può essere uno strumento da tenere in considerazione per viaggi organizzati all’ultimo minuto!


[via]

Ritengo che l’idea di KLM sia veramente interessante, soprattutto considerando che spesso all’estero occorre pagare al proprio gestore un costo aggiuntivo per continuare a utilizzare il 3G sul proprio smartphone e dunque aver accesso a Google Map, nonché per il fatto che in questo modo ci si può portar dietro tutti i consigli degli amici che hanno già visitato una certa meta.

Per tale applicazione, inoltre, vedo un’interessante utilizzo alternativo: invece di richiedere la mappa personalizzata prima di partire, si potrebbe creare una mappa al ritorno dal viaggio, aggiungendoci tutti i posti che si sono visitati, i commenti sulle esposizioni e i musei che si sono visti, le recensioni dei luoghi in cui si è mangiato e dormito… per poi farsela recapitare e tenerla come souvenir di viaggio, a memoria della bella esperienza. Che ne pensate?

Altro sui viaggi

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *