Karlstad & Hammaro - ambient marketing

Karlstad & Hammarö: comunicare un’ampia offerta didattica

Karlstad & Hammarö, istituto pubblico di formazione secondaria svedese, per comunicare il suo vantaggio competitivo basato sull’ampia offerta didattica ha ideato una campagna pubblicitaria basata sull’utilizzo della cartellonistica strettamente connessa con il contesto in cui sarebbe stata posizionata ogni affissione, in ottica ambient marketing.

Lo scopo di Karlstad & Hammarö è quello di rendere esplicito e chiaro che la propria offerta formativa è talmente tanto strutturata da comprendere una serie quasi infinita di indirizzi di studio e che tale caratteristica permette allo studente, iscrivendosi, di poter decidere di studiare per acquisire competenze e crearsi una professione in praticamente ogni settore. L’idea della campagna pubblicitaria è riuscita a connettere tale messaggio alla quotidianità, rendendolo molto più facile da decodificare.

Si sono infatti create diverse headline che, aiutate dalla grafica, potessero connettere anche visivamente molte professioni o attività commerciali che quotidianamente popolano il vissuto di ogni persona a specifici programmi didattici dell’istituto. Così, di fronte a un negozio di abbigliamento si posiziona il corso per divenire stilista, davanti au un ristorante quello per chef, vicino a un alimentari il corso di economia e commercio… sino ad arrivare a 45 posizionamenti differenti per il brand Karlstad & Hammarö.

Karlstad & Hammaro - ambient marketing
[via]

La grafica dei manifesti potrebbe essere più accattivante ed esteticamente gradevole, ma la personalizzazione del contenuto rende l’idea molto semplice da decodificare, chiarisce il vantaggio competitivo della scuola e – a mio avviso – potrebbe anche aver ispirato la riflessione da parte di molti studenti rispetto alle scelte da compiere per il proprio futuro professionale. Ben fatto!

Altro sulla formazione
Altre campagne pubblicitarie
Altro sull’ambient marketing

1 commento

Trackbacks & Pingbacks

  1. Vacan ha detto:

    […] da qualche tempo le scuole sono chiuse, hanno avuto inizio le vacanze estive e i bambini passeranno un lungo periodo a casa prima di […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *