Kidum school - QR Code e IQ

Il tuo QI è a prova di QR Code?

Kidum School, un istituto di formazione con sede in Israele, stupisce il proprio target di studenti dall’intelligenza fuor dal comune ideando un nuovo modo per selezionare i più meritevoli: una cartolina molto creativa con un difficile quesito la cui risposta si nasconde in un QR Code.

La riflessione che ha portato alla creazione dell’innovativo strumento di selezione è partita dal fatto che, in Israele, per entrare all’università i potenziali iscritti devono superare un SAT test, ovvero un test attitudinale volto a valutare la capacità critica e di problem solving degli studenti che ha come output la determinazione del loro QI.

Il punteggio richiesto per superare il SAT test nelle facoltà più prestigiose è molto alto, dunque la Kidum School ha pensato di sviluppare il Kidum 700, uno speciale corso di preparazione a questa importante prova d’ingresso per gli studenti che potenzialmente possono ottenere punteggi elevati.

Per individuare gli studenti più brillanti alla fiera annuale della formazione e invitarli a seguire il corso, Kidum ha ideato dunque uno strumento di selezione che solo i ragazzi più intelligenti potessero apprezzare: una postcard con una demo del SAT test consistente in un quesito il cui design somigliasse a quello di un QR Code con dei riquadri mancanti. Solo gli studenti in grado di rispondere correttamente alla domanda e colorare riquadri mancanti che ne costituivano la giusta soluzione avrebbero avuto la possibilità di attivare il codice QR e ritirare il proprio premio.

Kidum school - QR Code e IQ
[via]

Impressionante la creatività dell’iniziativa che, ovviamente, ha scatenato un notevole passaparola, convincendo il 90% dei partecipanti alla fiera a tentare l’impresa [ il 60% in più rispetto al consueto]. Solo il 19% di coloro che hanno svolto il pre-test sono riusciti a dare la corretta soluzione, ma il loro profilo corrispondeva esattamente a quello del target a cui l’istituto di formazione Kidum mirava.

Altro sulla formazione

Leggi anche:
Tatuatori e recruitment
Comunicare green: promuovere ebook con QR-cookies
“Letteralmente” in cerca della propria dolce metà
Scopri dov’è geolocalizzato il tuo caffè
Gulf News aggiunge un plus al caffè di Tim Hortons: le notizie dell’ultima ora
Brand building, creatività, QR Code, augmented reality e musica
Ora c’è un’app anche per il “cambio di stagione” e i traslochi – ovvero – Non aprite quella scatola
CV e giornali che parlano
I love IKEA e il modo che ha di comunicare il suo brand

1 commento

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] alla continua ricerca di interessanti strategie di visibilità utilizzate da brand più o meno noti per dialogare con il proprio target, sono incappata nella […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *