FIAT Strada - direct marketing

FIAT, unisci i puntini [direct marketing]

Per il lancio della FIAT Strada in Brasile, la nota casa automobilistica italiana ha ideato una campagna pubblicitaria basata sul direct marketing veramente molto interattiva. Essa prevedeva infatti la creazione del visual direttamente da parte dei potenziali clienti.

L’idea è stata sviluppata partendo dal fatto che un’automobile serve a portare chi la guida da un posto a un altro, così si è deciso di basare la campagna su uno dei passatempo più praticati: “unisci i puntini”, il rompicato basato esattamente sul medesimo concetto.
Si sono dunque inviati ai contatti FIAT relativi ai clienti potenziali i seguenti oggetti: un contenitore, tre pennarelli di differente colore e tre rompicapo del tipo “unisci i puntini”, tutti e tre uguali.

Giocando a “unisci i puntini” su ogni foglio utilizzando un colore differente e seguendo il percorso corrispondente al colore del pennarello scelto, si otteneva di integrare la FIAT Strada a tre differenti contesti: un paesaggio di campagna, uno montano e uno cittadino. Sicuramente si è deciso di inserire panorama così differenti potenzialmente individuabili in nel medesimo visual proprio come metafora del fatto che è l’automobilista che decide dove farsi condurre dalla vettura e che FIAT Strada è adatta a qualsiasi tipologia di viaggio e di percorso.


[via]

Permettendo al proprio target di “giocare” con il concept della campagna pubblicitaria, Fiat ha trasformato un’idea che rischiava di essere banale in un visual interattivo, denso di creatività e degno di attirare l’attenzione del proprio pubblico.
Una bella trovata, non credete?

Altro sul direct marketing

Altro su “auto e moto”
Come fa una Smart a entrare in una buca delle lettere? [direct marketing]
Polvere di sconti [ambient marketing]
Esagerazioni da motociclisti [Harley-Davidson]
– Opel Ampera e il suo testimonial d’eccezione
– Funfare, l’app per condividere la benzina e incentivare il carpooling [idee]
– Ford Transit come opera di street art
– Il costo della benzina direttamente sul navigatore con Waze
– Mercedes e la tipografia
– Waze: un’app gratuita per sostituire il navigatore
– Sopravvivere al parcheggio lunga sosta “economy” di Fiumicino Aeroporto
– Auto, parcheggio e agosto a Roma
– Per sopravvivere al deserto, mangia la guida! [Land Rover]
– Invito via tatoo per il motoraduno brasiliano
– Il “gratta e perdi” di Harley-Davidson
– Yes or No – Nastro Azzurro vs Citroen DS4
– SMART electric: green anche nelle affissioni
– Mercedes festeggia 125 anni di innovazione
– Calendario esperienziale Harley Davidson
– Donna Reprogle: autobiografia in 3D secondo Toyota Corolla
– Candore e fantasia per il lancio di ChevySecuro di Chevrolet
– Broke Bike Alley e i biglietti da visita utili
– Peugeot sceglie… Blackberry per promuovere il suo Tweet
– Con un pieno di… inchiostro
– Ti “rifacciamo” la macchina – campagna Yaris in Perù.
– Una BMW per tornare bambini
– Il sito del brand Volkswagen costruito come fosse un’automobile

3 commenti

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] – Optional spiegati con ironia [Mercedes] – Land Rover: mangia come guidi – FIAT, unisci i puntini [direct marketing] – Come fa una Smart a entrare in una buca delle lettere? [direct marketing] – Polvere […]

  2. Alessan ha detto:

    […] – Optional spiegati con ironia [Mercedes] – Land Rover: mangia come guidi – FIAT, unisci i puntini [direct marketing] – Come fa una Smart a entrare in una buca delle lettere? [direct marketing] – Polvere […]

  3. Smart & Swee ha detto:

    […] con la Smart – Optional spiegati con ironia [Mercedes] – Land Rover: mangia come guidi – FIAT, unisci i puntini [direct marketing] – Come fa una Smart a entrare in una buca delle lettere? [direct marketing] – Polvere di sconti […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *