Smart parKing - brand experience

Il gioco delle sedie… con la Smart

Ricordate il “gioco delle sedie” che si faceva durante le feste da bambini? Smart è riuscita a riadattarne le regole e l’atmosfera per creare una divertente competizione tra automobilisti in cerca di parcheggio.

Per convincere gli abitanti di Berlino a provare la Smart fortwo, la nota casa automobilistica ha organizzato un divertente contest, “parKING”, in uno dei suoi punti vendita. Il contest è stato concepito come una sorta di gioco al volante per le vie del centro di Berlino, location in cui pare sia un’ardua impresa parcheggiare: i partecipanti avevano a disposizione una Smart fortwo e, come nel gioco delle sedie, dovevano iniziare a guidare entro un certo percorso delineato quando la musica partiva, per poi cercare parcheggio, scattare una foto e uploadarla sull’app dedicata non appena la musica si interrompeva. Ovviamente l’ultimo a parcheggiare veniva eliminato dal gioco e il “Re del parcheggio”, colui che fosse rimasto in gara sino alla fine, si sarebbe aggiudicato un vantaggioso contratto di leasing per la Smart fortwo.


[via]

A mio avviso un modo molto divertente per far fare ai potenziali clienti una brand experience che sicuramente li avrà molto divertiti, non credete anche voi?

Altro sulla Smart

Altro su “auto e moto”
Optional spiegati con ironia [Mercedes]
– Land Rover: mangia come guidi
– FIAT, unisci i puntini [direct marketing]
– Come fa una Smart a entrare in una buca delle lettere? [direct marketing]
– Polvere di sconti [ambient marketing]
– Esagerazioni da motociclisti [Harley-Davidson]
– Opel Ampera e il suo testimonial d’eccezione
– Funfare, l’app per condividere la benzina e incentivare il carpooling [idee]
– Ford Transit come opera di street art
– Il costo della benzina direttamente sul navigatore con Waze
– Mercedes e la tipografia
– Waze: un’app gratuita per sostituire il navigatore
– Sopravvivere al parcheggio lunga sosta “economy” di Fiumicino Aeroporto
– Auto, parcheggio e agosto a Roma
– Per sopravvivere al deserto, mangia la guida! [Land Rover]
– Invito via tatoo per il motoraduno brasiliano
– Il “gratta e perdi” di Harley-Davidson
– Yes or No – Nastro Azzurro vs Citroen DS4
– SMART electric: green anche nelle affissioni
– Mercedes festeggia 125 anni di innovazione
– Calendario esperienziale Harley Davidson
– Donna Reprogle: autobiografia in 3D secondo Toyota Corolla
– Candore e fantasia per il lancio di ChevySecuro di Chevrolet
– Broke Bike Alley e i biglietti da visita utili
– Peugeot sceglie… Blackberry per promuovere il suo Tweet
– Con un pieno di… inchiostro
– Ti “rifacciamo” la macchina – campagna Yaris in Perù.
– Una BMW per tornare bambini
– Il sito del brand Volkswagen costruito come fosse un’automobile

3 commenti

Trackbacks & Pingbacks

  1. Ales ha detto:

    […] possibile la comunicazione relativa a un filo interdentale e la conseguente consegna di una prova prodotto? Éxito Dental Floss è riuscito nell’impresa nonostante l’igiene orale, essendo un […]

  2. Crea ha detto:

    […] possibile la comunicazione relativa a un filo interdentale e la conseguente consegna di una prova prodotto? Éxito Dental Floss è riuscito nell’impresa nonostante l’igiene orale, essendo un […]

  3. Guida alla ha detto:

    […] su “auto e moto” – La Smart NON è un fuoristrada – Il gioco delle sedie… con la Smart – Optional spiegati con ironia [Mercedes] – Land Rover: mangia come guidi – FIAT, unisci i […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *