Exilo dental floss - campagna direct marketing

Creatività e filo interdentale

Come rendere il più “elegante” possibile la comunicazione relativa a un filo interdentale e la conseguente consegna di una prova prodotto? Éxito Dental Floss è riuscito nell’impresa nonostante l’igiene orale, essendo un argomento strettamente connesso al corpo e – in un certo senso – all’intimità, è abbastanza difficile da trattare con azioni di direct marketing che rischiano sempre di creare imbarazzo.

Éxito Dental Floss ha avuto la capacità di connettere creatività e funzionalità nella sua campagna di direct marketing, concependo una postcard che riuscisse a esprimere metaforicamente l’utilità del filo interdentale e pragmaticamente ne offrisse un sample per testarlo.

Sul fronte della cartolina il visual è completamente tipografico e riporta parole connesse ad alimenti.
Una lettera di ogni parola è stata abilmente rimpiazzata dal filo interdentale grazie al particolare tester incollato sul retro della stessa.
Sempre sul retro l’headline che in italiano suonerebbe più o meno come “Ciò che resta, è andato”, poiché staccando la prova prodotto al fine di utilizzarla, automaticamente le parole del visual, perdendo una lettera, perdono di significato.

Exilo dental floss - campagna direct marketing
[via]

Complesso, ma incisivo, non trovate?

Altro sul direct marketing

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *