Coca Cola - ambient marketing

Cogli l’attimo e stappa la felicità con Coca Cola [guest post by Emanuele Venturi]

Coca Cola, nella sua campagna di ambient marketing “Roll Out Happiness”, invita i suoi fedeli consumatori a cogliere l’attimo e concedersi uno spensierato momento di felicità.

“Roll Out Happiness”  fa parte dell’ormai famosissima campagna pubblicitaria “Where will happiness strike next?”  [trad. ita. “Dove colpirà la felicità la prossima volta?”], attraverso la quale Coca Cola negli ultimi quattro anni ha dimostrato di “preoccuparsi” della felicità dei propri consumatori. In questo “episodio” un van-Coca Cola ha letteralmente “srotolato la felicità” trasformando la grigia e cupa piazza Europa di Vilnius, in Lituania, in un lussureggiante parco verde a forma di bottiglia, invitando i passanti a rilassarsi e a godere di un inaspettato momento di felicità in una splendida giornata di sole, usufruendo dei differenti “passatempo” a disposizione.

Tutto questo ovviamente è stato accompagnato dal sorseggiare una fresca bottiglia di Coca Cola in quanto,  all’interno del parco artificiale, è stato posizionato un “magico” distributore che mostrava il seguente invito: “Per aprire la felicità, togliersi le scarpe”. Quando il passante di turno seguiva tale indicazione facendo a meno delle proprie calzature, la macchina ricambiava la fiducia accordatale donandogli una bottiglia di Coca Cola. L’idea pare sia venuta a Mark Bernath, direttore creativo dell’agenzia pubblicitaria Wieden+Kennedy Amsterdam che ha realizzato la campagna, poiché egli stesso afferma che “Sentire l’erba sotto i piedi è uno dei piccoli piaceri della vita”.

Come sempre Coca Cola si dimostra molto efficace, sorprendente, coinvolgente e creativa nelle iniziative di promozione del suo stra-noto brand inserendosi nella quotidianità dei suoi consumatori, parlando la lingua universale delle emozioni, cercando di regalare loro un piccolo momento di felicità, nonché facendo in modo che tutto questo coincida con una positiva brand experience, ovvero con l’istante in cui si stappa una bottiglia della famigerata bibita.

Autore: Emanuele Venturi – 2° anno IED Management Lab

Altro su Coca Cola
Altro sull’ambient marketing

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *