Barbie compie 55 anni

Barbie, 55 anni e non sentirli!

Tra un paio di giorni Barbie, la bambola più amata di sempre, compirà 55 anni e dall’inizio dell’anno pare si stia dando un grand da fare per “rispolverare” la propria brand awareness, se mai ce ne fosse bisogno!

Dalla collezione di Salvo Filetti che la vede in versione sposa in stile “aristochic” e “renaissance” alla sua presenza nella collezione primavera-estate di Prénatal; dall’incursione nelle costruzioni per bambine di Megablock alle biciclette nate dal co-branding tra Dinobike e Barbie; dalle borse Pandorine che mimano glamour e ironia rendendo protagonista proprio la bambola più alla moda di tutti i tempi alla promozione Auchan dedicata a chi acquisterà una Barbie il giorno del suo 55° compleanno. Una vita sin troppo frenetica per la famosa cinquantacinquenne, non credete?

Dal comunicato stampa:

Barbie compie 55 anniIl 9 marzo 1959 fa il suo ingresso trionfale alla Fiera del Giocattolo di New York una nuova bambola: il suo nome è Barbie. La prima fashion doll al mondo è alta 29,5 cm, ha le fattezze di una giovane donna, e interpreta il desiderio e le aspirazioni delle nuove generazioni di rapportarsi con la vita adulta.

Dall’inizio degli Anni ‘60 Mattel si dedica a identificare i trend correlati ai gusti e ai desideri delle teenager: tutte le bambole, gli abiti e gli accessori del mondo di Barbie altro non sono che l’immagine riflessa delle maggiori aspirazioni delle bambine, in quanto permettono loro di proiettarsi, in maniera molto personale, nel mondo degli adulti. Barbie rappresenta un ideale femminile che è specchio sociale del nostro quotidiano ed esprime i trend del momento, si adegua alla nostra vita interpretando i sogni e le aspirazioni delle giovani generazioni.

La sua “carriera” è estremamente eclettica: è stata astronauta nel 1965 [prima che una donna varcasse i confini dello spazio], ballerina, hostess ma anche fashion editor, sergente del corpo dei Marines ben prima del soldato Jane, diplomatica, candidata presidenziale anticipando Geraldine Ferraro.
Ed è stata soprattutto diva e top model: più di 70 stilisti hanno disegnato i suoi abiti, tra cui Christian Dior, Balenciaga, Yves Saint Laurent, Giorgio Armani.

Un successo senza eguali, che le ha consentito di diventare l’UNICA BAMBOLA-DIVA, icona di tutti i tempi da cinquantacinque anni a questa parte. E come una vera diva – è bella, con un design ricco e accurato; non ha età, è sempre al passo con i tempi e rispecchia le ultime tendenze moda – ha colpito e contaminato con il suo fascino anche ambienti molto lontani da quello della bambola. Qualche esempio:

  • Nel 1985 l’artista Andy Warhol immortala Barbie in un quadro che diventa leggendario.
  • Barbie diventa interprete di un piccolo ruolo nel film della Disney-Pixar Toy Story 2.
  • Ne “I Simpson” esiste una bambola ispirata a Barbie chiamata “Malibu Stacy”.
  • Nel 2009, anno del suo cinquantesimo compleanno, Vogue le dedica una Barbie Black Issue, edizione ormai rarissima e ricercatissima dai collezionisti.
  • È del 2011 la collezione Barbie Loves Alitalia. La fashion doll più famosa del mondo ha indossato le divise storiche Alitalia create dai più grandi stilisti, dalle Sorelle Fontana ad Armani.
  • Salvo Filetti, noto italianissimo hair designer, con L’Oréal Professionnel, le dedica una collezione di acconciature che vengono esposte in tutta Italia e riprese dalle Beauty Editor delle maggiori testate fashion italiane.
  • Molteplici sono le celebrities a cui è stata dedicata una Barbie Collector, stelle del cinema come Audrey Hepburn e Grace Kelly ma anche stelle del pop, ultima delle quali la splendida J.Lo.
  • Nel 2014, anno del suo 55° compleanno Barbie si regala la copertina dell’edizione estiva di SPORT ILLUSTRATED riproponendo il mitico costume a righe bianche e nere del ’50… il mondo ne ha parlato!

Barbie il 9 marzo 2014 raggiunge un traguardo importantissimo: cinquantacinque anni di successi, di glamour, di bellezza, cinquantacinque splendidi anni da festeggiare insieme a chi l’ha accompagnata durante questi anni.

Barbie, che non ha età, ha raggiunto nel corso di cinquantacinque anni lo status dell’unica bambola diva. Modello di riferimento e simbolo di rilevanza culturale per le bambine, icona di stile per gli adulti. Barbie, che fa tendenza senza però essere mai una moda “di passaggio”, è una “musa” che ha ispirato e ispira designers, couturiers, stilisti, artisti di fama internazionale.

Altro sui bambini e sull’infanzia

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *