NZZ.ch - ambient marketing

Rendere digitale un medium analogico [NZZ.ch]

Dopo 350 anni, come convincere i lettori abituali di quotidiani cartacei che informarsi attraverso pubblicazioni digitali potrebbe portar loro vantaggi notevoli? In Svizzera Neue Zürcher Zeitung, editore digitale, ha messo a punto un’interessante azione di ambient marketing rendendo digitale un medium analogico e, forse, anche alquanto obsoleto al fine di comunicare tale idea.

Nei bar e nei locali in cui è possibile sfogliare un quotidiano messo a disposizione dal punto vendita mentre si aspetta o si consuma la propria ordinazione, spesso tali pubblicazioni sono dotate di un'”asta di legno” portagiornali, ovvero un oggetto in cui si va a incastrare il dorso del quotidiano in modo che si rovini il meno possibile e non si spagini nonostante i numerosi utilizzatori.

NZZ.ch ha trasformato tale aggeggio alquanto desueto in un nuovissimo medium facendo in modo che diventasse in un lettore digitale di feed RSS e “pescasse” i titoli delle più importanti notizie dell’ultima ora dal proprio sito internet.

La campagna di ambient marketing di Neue Zürcher Zeitung, oltre a dare una nuova funzione a un medium sempre più obsoleto, ha sorpreso i lettori che sono incappati nella nuova tecnologia e ha permesso loro di ricevere importanti aggiornamenti in tempo reale, informandoli su nuovi sviluppi rispetto a quanto riportato sul cartaceo che stavano leggendo, mostrando senza ombra di dubbio il vantaggio competitivo delle proprie pubblicazioni online.


[via]

Bell’idea, molto funzionale, direi!

Altro sull’ambiente marketing

Alrto sui “nuovi” media

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *