Penguin - ambient marketing

Un ambient marketing per proporre i grandi classici della letteratura [Penguin]

Penguin, nota casa editrice, ha proposto ai suoi potenziali clienti brasiliani appassionati di tecnologia una campagna di ambient marketing – a mio avviso dai controversi risultati – al fine di promuovere la sua collana dedicata ai cosiddetti “classici” della letteratura.

Penguin ha pensato di attrarre l’attenzione degli amanti delle ultime trovate tecnologiche organizzando una campagna di ambiente marketing da allestire nei reparti dedicati alla vendita di computer delle gradi librerie. In tali sedi, il brand ha dunque posizionato una macchina da scrivere arancione [come da corporale identity] proprio tra i vari modelli di pc dotandola del suo personale “schermo”, ovvero di un foglio di carta intestata, su cui ha provveduto a scrivere il suo messaggio: “Meet the classics” [trad. ita. “Incontra i classici”].

Penguin - ambient marketing
[via]

Sicuramente d’impatto dato il contrasto tra la tecnologia utilizzata [la macchina da scrivere] e quelle esposte per la vendita [i computer], a mio avviso tale strategie rischia di associare ai libri in generale – e ai classici della letteratura in particolare – una percezione negativa, legata all’essere “obsoleti”, “superati”, strumenti “vecchi” e non più utili, nonostante abbiano un certo fascino… proprio come la macchina da scrivere. Voi che ne pensate?

Altro sui libri

Altro sull’ambient marketing

1 commento

Trackbacks & Pingbacks

  1. Liste ha detto:

    […] of the latest advertising campaigns of Penguin is about their audiobooks. To promote that book series collection the brand have decided to create […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *