Woodstock © Alessandra Colucci

Un pomeriggio a Woodstock e il parco del Blenheim Palace

Se vi trovate in UK, soprattutto se state alloggiando a Oxford, uno dei luoghi da visitare è sicuramente Woodstock, la cittadina di Winston Churchill che nacque proprio nel monumentale Blenheim Palace e probabilmente passò l’infanzia scorrazzando per l’immenso meraviglioso parco del palazzo.

Ad Agosto una mia cara amica ha avuto la grandiosa idea di portarmi a fare una passeggiata a Woodstock – a pochi chilometri da Oxforde nell’affascinante parco del Blenheim Palace. La cittadina è un luogo in cui, se non fosse per le auto parcheggiate, si rischierebbe di pensare di aver fatto un viaggio nel tempo ed essere arrivati in un qualche momento passato del milleottocentoqualcosa.

A partire dal fatto che praticamente qualsiasi attività commerciale chiude alle 17, l’atmosfera che si respira in paese è più che vintage, non sembrano essersi aggiunte al nucleo tradizionale della cittadina nuove costruzioni da lunghissimo tempo e vige un silenzio irreale che pare possa essere rotto solo dal rumore di un calesse o una carrozza.

Se far due passi tra le piccole vie alberate del centro è suggestivo ed entrare nel piccolo museo molto interessante [quando ci sono stata io, oltre ad alcuni oggetti storici molto intriganti, si stava tenendo la simpatica mostra “Treasure from trash” su riciclo e recupero], girovagare tra le immense distese verdi del parco del Blenheim Palace – che, maestoso e quasi severo, osserva tutto dalla cime di un leggero pendio – è assolutamente una sensazione che toglie il fiato… basta guardarne le foto!

P.S. è possibile visitare il Blenheim Palace anche all’interno… sempre se non rimarrete talmente affascinati dai giardini da non riuscire a entrare per tempo: a me è successo! 😉

Altro sugli UK

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *