Fiera del Libro di Portoalegre - direct marketing

Un libro di libri

Per celebrare la sessantesima edizione della Fiera del Libro di Portoalegre, la più grande in Brasile e in tutta l’America Latina, si è usata una buona dose di pensiero laterale e lo strumento che più di tutti ovviamente rappresenta l’evento: il libro. Con il claim “The hidden story of page 60” [trad. ita. “La storia nascosta a pagina 60”], si è creata una campagna di direct marketing tra le più intriganti di sempre.

Nulla poteva essere migliore espressione dei 60 anni di storie e memorie legate alla Fiera del Libro di Portoalegre se non un libro. Un libro non è mai qualcosa di banale, ma in questo caso rischiava di essere vista come una scelta alquanto scontata. Per evitare di risultare poco originali, gli organizzatori della fiera non hanno pubblicato un libro qualunque, ma un libro di libri.

Molti libri condividono il genere, parecchi possono essere ridotti a uno stesso plot di base, ma quello che proprio tutti hanno in comune sono le pagine: il libro che celebra l’importante traguardo raggiunto dalla Fiera di Portoalegre è stato dunque creato mettendo insieme la sessantesima pagina di sessanta meravigliose pubblicazioni, svelando poi attraverso le sottolineature, la storia nascosta tra le righe. Ma guardate il video per saperne di più.


[via]

La creatività basata sul pensiero laterale non poteva trovare una espressione più stravagante, non credete? Vorrei proprio leggere questo libro, sapete?

Altro sui libri

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *