Atene - Parlamento - cambio della guardia

Atene in inverno – 1 di 3

Se cercate una meta per un viaggio da fare in un fine settimana invernale, una delle città che potreste sicuramente prendere in considerazione è Atene: piena di contraddizioni, ma in ogni caso molto affascinante, la capitale greca vi conquisterà con il suo clima mite e gli splendidi panorami.

Ad Atene io sono stata a inizio Gennaio [lo so, è passato un bel po’ di tempo, ma confido nella vostra comprensione! 🙂 ]. Nonostante il periodo dell’anno, mi hanno accolto temperature miti e sole brillante, quasi fosse primavera, dunque mi sento di consigliarvela se avete voglia di viaggiare, di non spingervi oltre l’Europa perché magari avete a disposizione solo un long week end, ma temete il freddo dei mesi invernali.

Se ripenso ad Atene mi vengono in mente due cose: la bellezza di alcune zone e l’evidenza della crisi economica che attanaglia la Grecia da ormai parecchio tempo. Le contraddizioni che fanno più o meno sempre parte del connotarsi di ogni grande centro, nella capitale greca sono sicuramente state acuite dalla crisi, eppure il suo fascino pare rimanere fieramente intatto.

Tre le aree della città dove non si può mancare di fare una lunga passeggiata: il centro dall’immenso valore iconico, artistico… e se siete appassionati di shopping; il Pireo e la meravigliosa vista sul mare; il quartiere Kolonaki con la sua aria da intellettuale lievemente snob.

Al centro potrete scegliere di percorrere via Emou, dopo aver girovagato un po’ tra le viuzze del mercato di piazza Monastiraki, raggiungendo piazza Sintagma e godendovi il pittoresco cambio della guardia di fronte al palazzo del parlamento; oppure potrete seguire la via lastricata che gira attorno all’Acropoli iniziando come via Dionissiou Aeropagitou per poi prendere diversi nomi lungo il tragitto. In entrambi i casi il Partenone starà lì, imponente, a guardarvi dall’alto.

Sia al Pireo [raggiungibile dal centro comodamente in metro] che a Kolonaki, il mio consiglio è semplicemente di seguire l’istinto e di perdervi tra le vie, i palazzi, il lungomare in un caso e i caffè nell’altro. Se il vostro viaggio vuol essere una pausa dallo stress del quotidiano, qui il relax è assicurato.

Ora le foto… alla prossima settimana per altri dettagli su Atene 😉

Altro sui viaggi

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *