Articoli

Coca Cola - campagna pubblicitaria 1930
, , , , , ,

Babbo Natale beve Coca Cola [guest post by Arianna Pirandola]

/
Chi è veramente Babbo Natale? Lunga barba bianca, guance rosse e paffute, corporatura tutt’altro che minuta, abiti di un rosso brillante: sono questi i segni distintivi che ci portano immediatamente alla mente Babbo Natale, un “mito” per i più piccoli, un’icona per i più grandi.
FedEx - campagna pubblicitaria
, ,

Babbo Natale si è impigrito per colpa di FedEx

/
Manca poco, ormai, alle consuete abbuffate così come allo scarto dei pacchi regalo, ma da quanto testimoniato dalla campagna pubblicitaria FedEx, pare che Babbo Natale sia diventato pigro e se ne starà in panciolle lasciando al famoso brand tutta la fatica della distribuzione dei regali...
Coca Cola - Buon Natale
, , ,

Buon Natale... a modo mio!

/
Buon Natale! E nell'attesa di sapere quali brand Babbo Natale abbia messo nei pacchetti sotto il vostro albero, anche oggi la mia deformazione professionale mi impone di condividere con voi dei contenuti di marca. Stavolta si tratta delle creatività presenti e passate "in tema" di tre dei brand di cui adoro la comunicazione: IKEA, Coca Cola e Lego, che trovano sempre un modo interessante per sorprenderci e far parte del nostro contesto. Splendide feste a tutti, di cuore! :)
Gluten Free Day - evento 8 dicembre Roma
, , , , ,

Gluten Free Day [8 dicembre - Roma]

/
Vi segnalo una fantastica iniziativa organizzata da Lanificio Factory in collaborazione con SuLLeali Comunicazione Responsabile e Lanificio Cucina, patrocinata dall'AIC - Associazione Italiana Celiachia e da Roma Capitale: il Gluten Free Day. La giornata dedicata al "senza glutine" si terrà l'8 dicembre presso l'ex Lanificio in via di Pietralata n° 159 A e sarà aperta a tutti [celiaci e non], a ingresso libero e gratuito.
scrivere un libro nero
, , , , ,

Il "libro nero" come medium: da Babbo Natale a Debby Holt

/
Pare che il libro nero sia spesso molto grande e pesante, fornito di un numero di pagine praticamente infinito e che Babbo Natale usasse il criterio dell'ordine alfabetico per catalogare e trascrivere i nomi dei bambini cattivi. [...] Il medium del libro nero, oltre ad essere adottato da Babbo Natale (e naturalmente dalla Befana per documentare i meritevoli di carbone), pare essere molto in voga in tantissimi settori.