Santander - street art: riproduzione di Guernica [Pablo Picasso]

Il PIC – Piano Integrato di Comunicazione

Santander - street art: riproduzione di Guernica [Pablo Picasso]

Il Piano Integrato di Comunicazione (PIC) è un processo che traduce in strategie e soluzioni creative gli obiettivi fissati dal brief, per poi presentarli al cliente: il cliente espone le proprie esigenze  all’agenzia che elabora gli obiettivi di comunicazione (brief), raccoglie informazioni sui mezzi, crea i primi input strategici e creativi e, tenendo conto del budget a disposizione, costruisce un Piano Integrato di Comunicazione.

Il piano indicherà le azioni da compiere per raggiungere gli obiettivi individuati, i tempi di realizzazione, i responsabili di ogni singolo progetto, gli input sulle creatività. Ogni strumento riportato nel PIC richiede il lavoro e la competenza di professionisti differenti, in tempi anche diversi, per cui una delle sue funzioni è quella di strumento di coordinamento.

Per conseguire gli obiettivi fissati dal PIC si dovrà stabilire qual è il MIX di comunicazione più efficace:  brochure, depliant di prodotto, catalogo, volantino, newsletter, pubblicazioni aziendali; pagine pubblicitarie, articoli redazionali e inserti su riviste, quotidiani ecc.; spot, clip, filmati aziendali, video di prodotto, presentazioni su CD; direct marketing, PR, ufficio stampa; sito web, blog, social network; product placement e branded content; marketing non convenzionale; eventi, fiere, convegni… e così via.

Leggi anche:
Master IED in Gestione Strategica del Brand: via alle iscrizioni

10 commenti

Trackbacks & Pingbacks

  1. Alessandra C ha detto:

    […] intrigante, e se solo fosse arivata in “orario pausa pranzo” sarebbe stata una strategia totalmente perfetta per […]

  2. […] ad abozzare degli input strategici per raggiungere gli obiettivi di comunicazione definiti insieme al […]

  3. Il t ha detto:

    […] ad insistere sul fatto che, soprattutto nel momento in cui il target serve a valutare e definire strategie di branding e comunicazione, occorre portare avanti un’analisi molto più accurata e approfondita, non limitarsi alle […]

  4. […] e i suoi competitors, traendone un’attenta analisi di brand e iniziando ad abbozzare alcuni input strategici [n.d.a. le strategie sono programma del 2° anno] che hanno esposto durante l’esame di fronte […]

  5. […] dovrebbe fare per rispondere alle richieste del cliente e provvedere all’ideazione di un Piano Integrato di Comunicazione che sia […]

  6. […] intrigante, e se solo fosse arivata in “orario pausa pranzo” sarebbe stata una strategia totalmente perfetta per […]

  7. […] ad abozzare degli input strategici per raggiungere gli obiettivi di comunicazione definiti insieme al […]

  8. […] è comunque che tutto sia inserito in un piano strategico ben congegnato, ma di questo vi dirò di più in uno dei miei prossimi articoli su Brand Care […]

  9. […] anche: – Il PIC – Piano Integrato di Comunicazione – Master IED in Gestione Strategica del Brand: via alle […]

  10. […] allora come “disegnare” il proprio piano di comunicazione? Questo lo approfondirò sul prossimo numero di Brand Care […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *