Colgate - ambient marketing

Un gadget per trasformare la paura del dentista in un sorriso [Colgate]

/
Girovagando tra gli archivi delle mie fonti di ispirazione, ho ripescato una vecchia iniziativa di Colgate degna di nota nonostante siano passati diversi anni da quando l'ha messa a punto. Si tratta di un'operazione di ambient marketing sviluppata all'interno di studi dentistici specializzati nel trattamento dei bambini e volta a trasformare il timore del dentista a cui spesso i più piccoli sono soggetti, in allegria e grandi sorrisi.
McDonald's - direct marketing

McDonald’s aumenta la comodità del take away

/
Una delle piccole comodità legate al consumo al tavolo da McDonald's sta sicuramente nella possibilità di utilizzare un vassoio per "tenere insieme" l'ordinazione ed evitare che cibi e bevande si sparpaglino ovunque. Il genio del fast food ha pensato quindi di includere il vassoio anche negli ordini take away. Come? Grazie al restyling della shopper in carta e a una campagna di direct marketing mirata a introdurre il cambiamento.
Creatage - infografica

Brand e reputazione: 8 cose da evitare [infografica]

/
Ogni marca - che si tratti di un personal brand, di un corporate brand, di un territorio o di altro - può commettere errori e arrivare a danneggiare la propria immagine, la propria visibilità, le propria reputazione. Creatage ha raccolto in una innografia 8 di questi errori, forse i più pericolosi.
Coca Cola - ambient marketing

Coca Cola e i neuroni specchio

/
Lunedì. Duro svegliarsi e per me sarà una giornata pesante fatta di aerei e attese, di file e bagagli. Meglio iniziare con una bella sana, grassa e contegnosissima risata offerta da Coca Cola e dai neuroni specchio presenti in un vagone di una metropolitana belga. ;)
Alessandra Colucci - personal blog

Dopo il trasloco, il restyling del blog!

/
Non potevo non supportare il lancio della mia attività di consulente all’estero aggiornando la mia presenza online. Da qui il restyling del blog, ora completo di portfolio lavori e di numerosi contenuti in lingua inglese. Che ne pensate?