Leroy Merlin - experiential branding

Leroy Merlin contro i feedback negativi su HomeAway

All’inizio della primavera mancano solo pochi giorni, oltre a fiori – e pollini, aihmé per gli allergici! – si apre il periodo delle grandi pulizie e dei lavori di fai-da-te per sistemare case e residenze varie in vista dell’estate. Per quelli che affittano le loro proprietà a turisti e vacanzieri Leroy Merlin in co-branding con HomeAway ricorda di non sottovalutare i feedback negativi con una campagna focalizzata sulla brand experience.

Considerando l’impennata di richieste che negli ultimi anni è avvenuta su portali specializzati in affitto online di stanze, case vacanze e in generale location per la villeggiatura, Leroy Merlin – in collaborazione con HomeAway – ha messo a punto la campagna in ottica brand experience “The Host”.

L’idea è stata quella di selezionare una serie di affittuari di appartamenti per le vacanze che avessero grandi potenzialità, ma feedback negativi dovuti a qualche mancanza rispetto alla manutenzione e al comfort dell’allestimento delle loro proprietà.Questi, con l’aiuto del brand esperto in DIY, hanno avuto l’opportunità di portare a termine piccole ristrutturazioni e un parziale riallestimento di alcuni degli spazi delle loro case vacanze in modo che fossero pienamente valorizzate e raggiungessero livelli di comfort e appeal adeguati al loro target.

Il progetto, supervisionato e promosso da HomeAway, è stato completamente realizzato utilizzando prodotti, materiali e complementi d’arredo Leroy Merlin rendendo ogni casa un piccolo showroom del brand. Interessantissimi i risultati per tutte le parti coinvolte: guardate il video per conoscerne i dettegli della campagna!


[via]

Creativa l’idea, di grande ispirazione la realizzazione, non trovate?

Altro sulla brand experience

Altro sul fai-da-te

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *