Siviglia - ConTenedor - calamari

Pupille & Papille – A cena da “ConTenedor” [Siviglia]

La serata ideale da trascorrere a Siviglia, magari dopo una mattinata trascorsa all’Alcazar e una passeggiata nel Parco Mia Luisa? Sicuramente è composta da sue elementi esenziali: assistere a uno splendido spettacolo di flamenco e una cena dai gusti ricercati.

Per lo spettacolo di flamenco manco a dirlo a Siviglia avrete l’imbarazzo della scelta. Personalmente non mi sono affatto pentita di aver deciso di prenotare uno degli spettacoli organizzati dal Museo del Flamenco: vocalist e ballerini professionisti dalle abilità strabilianti, differenti “stili” di danza tutti da osservare riempendosi gli occhi [e le orecchie] di stupore, coreografie e costumi impeccabili. L’unica accortezza da avere è di presentarsi con largo anticipo dato che i posti non sono assegnati e le prime file, oltre a offrire la visuale migliore, sono anche le più ambite.

Poi a cena da “ConTenedor”. Il servizio manca un po’ di diplomazia, ecco, ma le pietanze valgono la pazienza. La mia personale esperienza di gusto ha incluso verdure saltate, anatra e calamari. Tre piatti dall’intrigante sapore che ho deciso di annaffiare con un interessante Rioja Vega. Meno “speciale” la torta al cioccolato con gelato di mango servita per dessert, ma nel complesso una cena che ripeterei: guardando le foto comprenderete meglio il perché 😉

Vi interessano anche Cordoba e Cadice? Ne scriverò in due dei prossimi post.

Altro su Siviglia

Altro sui viaggi

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *