Supra Pens - campagna di sensibilizzazione

Genio per passione [Supra Pens]

Studiare per comprendere e apprendere è più importante dell’ottenimento di un bel voto. Supra Pens, azienda di produttrice di materiale per ufficio, si è fatta portavoce di questo fondamentale concetto e ha creato una campagna di sensibilizzazione basata sullo storytelling e la raccolta di casi illustri che ha poi divulgato in India.

In India – come peraltro in molti altri Paesi – si tende a dare molta importanza al voto scolastico e a usarlo come uno dei principali parametri per giudicare il valore dei bambini, creando spesso confronti e pressioni. Supra pens, con l’intento di far riflettere su tale pratica e invogliare insegnanti, genitori e studenti a focalizzare invece su passione, impegno e apprendimento legati alla studio ha promosso un’interessante campagna di sensibilizzazione.

Partendo dalla raccolta di esempi di famosi geni che hanno raggiunto riconoscimenti e successi grazie alla propria dedizione, testardaggine e passione, superando non poche difficoltà, Supra Pens ha realizzato una campagna multisoggetto basata sullo storytelling delle esperienze di questi geni al fine di motivare gli studenti e far riflettere gli adulti chiamati a valutarli.

Agatha Christie e la dislessia, Albert Einstein e la difficoltà di concentrarsi, Ray Charles e la cecità, le storie selezionate da Supra Pens per diffondere l’idea che l’importante è attingere alle proprie passioni mentre si affinavano le proprie abilità, superando le avversità che si incontrano sul proprio cammino.

Supra Pens - campagna di sensibilizzazione
[via]

Un importante messaggio espresso attraverso un concept non molto originale ma sempre alquanto efficace, reso comunque attraverso una tecnica di fusione tra illustrazione del visual e posizionamento del lettering che crea un risultato accattivante e graficamente gradevole. Voi, che ne pensate?

Altre campagne di sensibilizzazione

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *