IKEA - brand exprience

Pubblicità soporifere [letteralmente]

Come si fa a creare una campagna pubblicitaria soporifera? O si crea qualcosa di tremendamente noioso, oppure – come ha fatto IKEA – si usa la scienza e una buona dose di creatività e si inventa Sömnig, uno strumento in grado di conciliare il sonno creato come “tester” della brand experience dei letti e materassi IKEA.

Qualche mese fa, IKEA, per promuovere la propria linea di letti e materassi negli Emirati Arabi, ha avuto un’altra delle sue geniali idee ed ha creato una campagna in grado di conciliare il sonno. Infatti, considerando che in questo Paese 9 persone su 10 non riescono a dormire le ideali 8 ore, che per un terzo di loro si può parlare di vera e propria deprivazione di sonno e il 32,4% ammette di svegliarsi automaticamente dopo 6 ore, il problema della diffusione di una qualche forma di insonnia è sembrato sin troppo diffuso.

In risposta a tale scoperta, IKEA ha creato Sömnig (letteralmente assonnato, in svedese), una pubblicità multisensoriale realizzata stampando un motivo ipnotico utilizzando dell’inchiostro aromatizzato alla lavanda e fornendo l’annuncio di un meccanismo in grado di produrre il cosìddetto “rumore bianco”, entrambi elementi di comprovato aiuto per il sonno.

[via]

La soporifera quanto geniale pubblicità è stata distribuita con un’azione di direct marketing insieme a riviste di lifestyle in modo da ampliare il bacino d’utenza dei potenziali clienti IKEA. Affascinante idea, non trovate?

Altro su IKEA

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *