Oxford - La Giraffe - veggie focaccia © Alessandra Colucci

Pupille & Papille – “La Giraffe” [Oxford]

/
Con alcuni dei miei ultimi post vi ho fatto venir voglia di andare a Oxford? Se siete in città, o comunque in UK, per lavoro o per godervi una breve vacanza, un altro dei locali che vi suggerisco di provare per un pranzo veloce o una cena con i vostri amici è sicuramente "La Giraffe" dove troverete bellissimi e gustosissimi piatti derivanti dalla tradizione culinaria di differenti Paesi
The Foodies Festival - pimm's & mojito

Oxford e i Festival di Agosto

/
Durante il mio mese a Oxford, ho dedicato le mie mattinate al lavoro e al perfezionamento della lingua inglese, ma ho avuto modo di riempire i miei pomeriggi e i miei week end con una serie praticamente infinita di attività tra le più variegate. Tra le cose da fare in Agosto, per esempio, tre iniziative molto interessanti: "The Oxford Wine Festival", "The Thai Food and Culture Festival" e "The Foodies Festival".
Statoil - campagna pubblicitaria

Preparare un hot dog con un escavatore [Statoil]

/
Se il post della scorsa settimana sulla preparazione di gamberi e ravioli in 3 secondi vi ha lasciato a bocca aperta, non potete perdervi quest'altra follia culinaria! :D Statoil [...] ha migliorato la "ricetta" dei propri hot dog e, per il lancio del rinnovato prodotto, ha pensato di coinvolgere e omaggiare con uno spot i suoi clienti-target più affezionati : gli operai specializzati[...].
Buongiorno e Buonasera - coordinato

Pupille & Papille – Da oggi a Oxford c’è Buongiorno e Buonasera

/
Oggi è il gran giorno! Alle ore 17 [le 5pm per gli inglesi] il primo Buongiorno e Buonasera – Food Point verrà ufficialmente aperto al 102 di Gloucester Green a Oxford, in UK. Per chi non potesse direttamente partecipare o per chi fosse curioso di saperne di più prima di intervenire, di seguito qualche informazione sull'idea di format e sulla scelta del naming.
Buongiorno e Buonasera - postcard fronte

Pupille & Papille – Il 19 giugno inaugura Buongiorno e Buonasera [Oxford]

/
Dopo moltissimi mesi di ideazione, progettazione e pianificazione, finalmente venerdì 19 giugno 2015 alle ore 17 aprirà i battenti al pubblico il primo Food Point di "Buongiorno e Buonasera" creato al 102 di Gloucester Green a Oxford, in UK. Se qualcuno di voi si trovasse da quelle parti, fosse curioso di vedere com'è o semplicemente avesse voglia di [ri]assaggiare qualche prelibatezza Made in Italy, mi trova lì. :)
Oxford - Natural Bread Bakery - panino © Alessandra Colucci

Pupille & Papille – Natural Bread Bakery [Oxford]

/
Durante il periodo che ho speso a Oxford in aprile, sono capitata in uno dei Farmer Market che si organizzano con cadenza più o meno regolare nella cittadina e - tra le altre meraviglie dell'artigianato culinario locale e delle coltivazioni a chilometro zero - sono incappata in Natural Bread Bakery, brand che conta diversi punti vendita, due dei quali proprio a Oxford.
London - L'Autre Pied - Benvenuto dello Chef © Alessandra Colucci

Pupille & Papille – A pranzo da “L’Autre Pied” [London]

/
Durante la mia permanenza in UK, ho avuto l'opportunità di fare un'esperienza indimenticabile: ho pranzato a L'Autre Pied, ristorante stellato del quartiere Marylebone di Londra in cui il talentuoso chef Andy McFadden crea ricette e realizza pietanze come fossero opere d'arte contemporanea [dunque proprio il mio tipo di chef! ;) ].
London - Marlborough Arms - pie © Alessandra Colucci

Pupille & Papille a Londra

/
Gli UK non sono sicuramente noti grazie alla loro tradizione culinaria, ma questo non vuol dire necessariamente che lì si mangi male, anzi, si trovano locali, ristoranti o più-o-meno-fast food per tutti i gusti. Di seguito un breve elenco [in ordine sparso] di quelli in cui sono stata durante il mio ultimo soggiorno a Londra, tanto perché possono tornar utili anche ad altri. :)
San Francisco - Crustacean - jumbo crub © Alessandra Colucci

Pupille & papille a San Francisco – 6 di 6

/
Ma come e cosa si mangia a San Francisco? Sicuramente ve lo starete chiedendo e con tutto questo leggere di città, di arte, di ponti, di prigioni e strani tram potrebbe anche esservi venuta una certa fame. Tranquilli, non avrei chiuso questo reportage di viaggio senza dedicare una “puntata” al cibo, elemento sempre interessantissimo quando si viaggia. Pronti?