photo by Italy Dream Design - Flickr

Comunicare il brand: l’ufficio e il suo arredo

/
L'ufficio, e il suo arredo in particolare, costituisce una delle più importanti vetrine per i clienti e, più in generale, per chiunque vi entri. Quando si conosce una persona, la prima cosa che colpisce è l’aspetto fisico e successivamente altre caratteristiche meno superficiali: entrare per la prima volta nell'ufficio di qualcuno produce esattamente lo stesso effetto. Prima di arredare un ufficio sarà necessario pensare innanzitutto a ciò che si vuol comunicare.
Avatar di James Cameron

AVATAR di James Cameron (in 3D)

/
AVATAR è innanzitutto "impressionante": a partire naturalmente dagli effetti speciali, ma anche dal punto di vista della regia, dell'idea narrativa, delle location, continuando con l'interpretazione degli attori (Zoe Saldana-Neytiri in patcolare) e finendo con ciò che "dona" dal punto di vista della "concettualizzazione del reale e dell'immaginario".
campagna pubblicitaria Pyrex

Problem solving alla Bruno Munari per Pyrex

/
Bruno Munari in "Da cosa nasce cosa" cita Archer: "Il problema di design nasce da un bisogno". [...] Pyrex riesce a sottolineare il suo focus sui bisogni da tradurre in prodotti nonché l'applicazione del metodo progettuale da parte dei suoi designer arrivando implicitamente a garantire affidabilità, qualità e visione costumer-centric del brand.
temporary store Nescafé Dolce Gusto, Milano

Il design anni ’60 come valore di brand: nasce “Circolo” e il temporary store Nescafé Dolce Gusto

/
Riusciranno Nescafé Dolce Gusto e Krups a battere Nespresso? Ci provano dando vita a "Circolo", la macchina da caffé che aspira a divenire un cult ispirandosi alle avanguardie del design neo pop. [...] Per promuovere "Circolo" e gli altri prodotti Nescafé, l'area marketing dell'azienda ha deciso di dedicare loro "non un semplice negozio o una vetrina per mostrare le ultime novità in fatto di caffè e bevande calde", ma il temporary store Nescafé Dolce Gusto.
Aranciata San Pellegrino: evoluzione della "clavetta"

Fino al 31 Gennaio “Disegno e Design” al Museo dell’Ara Pacis – Roma

/
Dal 5 Novembre 2009 al 31 Gennaio 2010 il Museo dell'Ara Pacis di Roma ospiterà la mostra "Disegno e Design - Brevetti e Creatività Italiani". [...] Bellezza e utilità fuse in perfetta armonia, consapevolezza dell'empatia che il brand deve costruire con il consumatore, tutti i sensi sono attivati dagli oggetti "vincenti" del made in Italy, attualissimi perché rispondono a funzioni necessarie nel modo più corretto, così come vuole il vero design (parafrasando Bruno Munari). Sicuramente da vedere! :)
IKEA sample - photo by Alessandra Colucci

La soluzione al lusso? Il design IKEA.

/
IKEA produce il superamento del concetto di lusso attraverso il design, quello dei progettista professionista che utilizza la creatività per mezzo di un processo ben preciso, un design reso anche economicamente non-proibitivo (per i più) e che anticipa esigenze in continua evoluzione. E' questo ciò che fa di IKEA un brand di successo capace di creare empatia con il proprio target.