Articoli

NZZ.ch - ambient marketing

Rendere digitale un medium analogico [NZZ.ch]

/
Dopo 350 anni, come convincere i lettori abituali di quotidiani cartacei che informarsi attraverso pubblicazioni digitali potrebbe portar loro vantaggi notevoli? In Svizzera Neue Zürcher Zeitung, editore digitale, ha messo a punto un'interessante azione di ambient marketing rendendo digitale un medium analogico e, forse, anche alquanto obsoleto al fine di comunicare tale idea.
NZZ - campagna informativa

Comunicare il passaggio dalla carta al digitale

/
L'editoria sta subendo grandi trasformazioni in questo periodo: intere case editrici e molte testate giornalistiche si vedono quasi costrette a rapportarsi con le nuove tecnologie nella definizione dei propri prodotti editoriali e del proprio mercato di riferimento. Ecco come Neue Zürcher Zeitung ha deciso di affrontare il cambiamento.
Lego game

Lego da analogico a digitale in un'app

/
Lego riesce a costruire un legame divertente tra mondo analogico e mondo digitale grazie a "Life of George" e "BrainBricks" due nuovi giochi che, oltre agli immancabili mattoncini, puntano sulla tecnologia e sui linguaggi propri del videogame per completare l'esperienza di gioco.
The New Yorker - la prima cover

The New Yorker: web puzzle tra heritage marketing e branded content

/
Grazie a @paroledavendere ho scoperto il mondo dei branded content in stile heritage del The New Yorker e acquisito una nuova dipendenza digitale: il jigsaw puzzle.
Medioera | Festival di Cultura digitale

Il 21 e il 27 luglio mi trovate tra gli ospiti di Medioera (Viterbo)

/
Da oggi al 29 luglio a Viterbo si terrà Medioera, il festival di cultura digitale animato da una serie di dibattiti culturali che avranno come fulcro le nuove tecnologie, il giornalismo, la musica, i social network e Internet: personalmente sarò tra gli ospiti di domani (giovedì 21 luglio) e di mercoledì 27.
Questione di prospettive - photo by Alessandra Colucci

Essere "Trentenni"

/
I Trentenni che conosco sono autonomi, flessibili e determinati: vogliono o hanno già una professione che li appassiona e li diverta dato che l'attività lavorativa prende tanta parte della loro vita, guardano avanti e hanno mille idee e tanti progetti.