Articoli

Brand @ Work IX [resoconto evento]

Venerdì 21 febbraio si è svolto Brand @ Work XI, evento di chiusura annuale del Master IED in Brand Management, nel corso del quale gli studenti hanno presentato i project work elaborati per le aziende partner di questa edizione: Fida, Daje!, Milleocchiali e Asymétrie. Eccovene una sintesi 🙂

Dal comunicato stampa:

Brand at Work - evento

I quattro gruppi di lavoro assegnati dai coordinatori alle diverse case history coinvolte hanno presentato i project work elaborati, dimostrando di essere in grado di progettare e gestire un piano di branding corredato di strategie di marketing e comunicazione volte alla crescita dell’awareness di marca.

Piano di branding per Fida con focus sull’aumento di visibilità dell’area Transportation

Laura Assenza, Jessica Amadio e Rebecca Leporati hanno presentato una strategia B2B per mettere in luce le attività nell’area Transportation di Fida, azienda italiana con oltre vent’anni di esperienza nel settore dell’elettronica e della meccanica industriale, con l’obiettivo di comunicare i propri punti di forza a un bacino più ampio di potenziali interlocutori.

Cliccando qui si può sfogliare il report completo

Piano di branding per Daje! con focus sul lancio del servizio delivery e ecommerce

Il piano strategico realizzato da Clara Ferretti, Francesco Poggi e Benedicta Pretorino per Daje!, prima catena di pizza al trancio di Ginevra [Svizzera], ha messo in evidenza una serie di iniziative in linea con tone of voice fresco e giocoso del brand, proposte per dare visibilità al servizio delivery e al nuovo ecommerce.

Cliccando qui si può sfogliare il report completo

Piano di branding per Milleocchiali per il rilancio della linea Milleocchiali 4.0

Per Milleocchiali, azienda del settore ottico nata a Roma nel 1948, Eleonora Cordella, Alberto Mattiazzi e Federico Pizzi hanno progettato differenti attività per il rilancio e l’allineamento dell’immagine di marca di Milleocchiali 4.0, linea di occhiali personalizzati frutto dell’incontro tra artigianato, tecnologia e materiali di prima scelta.

Cliccando qui si può sfogliare il report completo

Piano di branding per l’internazionalizzazione di Asymétrie

Viola Carboni, Mariantonietta Garibaldi e Giulia Tempesti hanno elaborato un piano strategico per Asymétrie, brand nascente di abbigliamento sartoriale caratterizzato dal raffinato design e dalla versatilità delle forme, focalizzato sulla messa a punto di una serie di strumenti e attività al fine di lanciare la marca sul mercato internazionale.

Cliccando qui si può sfogliare il report completo

Parte integrante della strategia di questi ultimi due progetti è stata la realizzazione dell’evento del 6 dicembre 2019 “Jingle Trends – 12 racconti tra artigianato e tecnologia”, in co-branding tra Milleocchiali e Asymétrie, con l’obiettivo di presentare le rispettive collezioni invernali 2019-2020 in occasione dell’apertura delle compere natalizie.

Alle fine della presentazione dei project work, dopo i saluti di Alberto Iacovoni, Coordinatore Area Master IED Roma, e di Alessandra Colucci e Vincenzo Bernabei, coordinatori dal Master IED in Brand Management, sono stati consegnati i diplomi di partecipazione al corso e il pubblico è stato chiamato a intrattenersi degustando i vini offerti da Casale del Giglio.

21 Febbraio – Brand @ Work IX [evento a Roma]

Venerdì 21 febbraio, vi aspetto a partire dalle ore 16 presso l’Aula Magna della sede IED Roma in via Giovanni Branca 122 [Testaccio], per Brand @ Work IX, l’evento a cura degli studenti del Master IED in Brand Management focalizzato sulla presentazione dei project work sviluppati dagli studenti durante l’anno di corso.

Dal comunicato stampa

Brand at Work IX

A conclusione di un percorso formativo di acquisizione di conoscenze teoriche, strumenti tecnici e metodologie volte a costruire un piano strategico a definizione dell’universo valoriale della marca, gli studenti del Master IED in Brand Management presenteranno i piani di branding realizzati per le quattro case history di quest’anno: Fida, azienda operante nell’ambito dell’elettronica e della meccanica industriale; Daje!, la prima catena di pizza al trancio di Ginevra [Svizzera]; Milleocchiali, catena del settore ottico fondata nel 1948 a Roma; e Asymétrie, brand di abbigliamento sartoriale dal design raffinato.

Durante l’evento verranno anche presentatii risultati e le strategie messe a punto dagli studenti del master in occasione dell’organizzazione e realizzazione dell’evento “Jingle Trends – 12 racconti tra artigianato e tecnologia” nato dal co-branding tra Milleocchiali e Asymetrie per la presentazione delle rispettive collezioni invernali 2019-2020 e svoltosi il 6 dicembre 2019 a inaugurazione della stagione natalizia.

PROGRAMMA

Ore 16.00 Saluti di Alberto Iacovoni • Coordinatore Area Master IED Roma
Introduzione di Alessandra Colucci e Vincenzo Bernabei • Coordinatori del Master IED in Brand Management

A seguire, la presentazione dei project work:

Piano di branding per Fida con focus sull’aumento di visibilità dell’area Transportation

A cura di Laura Assenza, Jessica Amadio, Rebecca Leporati

Piano di branding per Daje! con focus sul lancio del servizio delivery e dell’ecommerce

A cura di Clara Ferretti, Francesco Poggi, Benedicta Pretorino

Piano di branding per Milleocchiali per il rilancio della linea Milleocchiali 4.0

A cura di Eleonora Cordella, Alberto Mattiazzi, Federico Pizzi

Piano di branding per l’internazionalizzazione di Asymétrie

A cura di Viola Carboni, Mariantonietta Garibaldi, Giulia Tempesti

Al termine della presentazione, la degustazione di vini offerta da Casale del Giglio.

Master IED in Brad Management: le case history della 9° edizione

Il Master iED in Brand Management è stato pensato da Vincenzo Bernabei e me come un percorso didattico che fosse in grado di immergere gli studenti in un contesto professionale. Tutto il corso, infatti, ruota attorno allo sviluppo di reali piani di branding per altrettanto reali business: oggi vi presento quelli della 9 edizione.

Dal comunicato stampa:

Proprio oggi ha inizio la prima settimana intensiva della 9° edizione del Master IED in Brand Management durante la quale gli studenti conosceranno, incontreranno e inizieranno a lavorare sui quattro brand che sono stati selezionati come case history per i project work di tesi.

Quest’anno, come di consueto supportati da tutti i docenti e supervisionati da Alessandra Colucci, i futuri professionisti della marca avranno l’obiettivo di mettere a punto quattro intriganti piani strategici per quattro differenti settori di mercato: elettronica e meccanica industriale, ristorazione, abbigliamento e ottica.

Master IED in Brand Management - brochureLa prima case history a essere presentata sarà quella proposta da Fida, azienda operante nell’ambito dell’elettronica e della meccanica industriale, per la quale il gruppo di lavoro definito dai coordinatori si occuperà di sviluppare un piano di rebranding focalizzato sull’aumento di visibilità dell’area Transportation.

Seguirà il brief con Daje, il brand che ha avuto l’idea di esportare il concetto di pizza al trancio in Svizzera – per la precisione a Ginevra – e per il quale il team di lavoro sarà chiamato a sviluppare un piano strategico volto al lancio del servizio delivery e dell’ecommerce.

Il project work su Asymétrie, brand di abbigliamento sartoriale dal design raffinato, punterà alla strutturazione di un branding plan con l’obiettivo di lanciare la marca sul mercato nazionale e internazionale. Il team assegnato al progetto dovrà includervi e sviluppare durante il corso l’evento di presentazione della collezione invernale 2019-2020.

Infine un gruppo di studenti approfondirà il lavoro iniziato lo scorso anno sul brand del settore ottico Milleocchiali mettendo a punto un piano di rilancio per la linea Milleocchiali 4.0 e includendo tra le strategie lo sviluppo di un evento di presentazione per la collezione invernale 2019-2020 in partnership con Asymétrie.

A noi sembrano progetti entusiasmanti e non vediamo l’ora di rimboccarci le maniche, per chi è invidioso sappia che può già iscriversi alla prossima edizione in partenza a Marzo 2020 😉

Leggi anche le informazioni sul master, il programma e i suoi docenti o compila il form

Altro sul Master IED in Brand Management

Milleocchiali e Nartursan presentati a Brand@Work VIII [project work]

Con il consueto orgoglio, a seguito di Brand@Work VIII, l’appuntamento annuale con ha termine un’edizione del Master IED in Brand Management e se ne apre un’altra, condivido il resoconto dell’evento e i project work degli studenti di quest’anno.

Dal comunicato stampa

Durante Brand@Work VIII, Alessandra Colucci – coordinatrice del master – ha illustrato ai presenti il percorso didattico seguito durante l’anno, ringraziando gli studenti partecipanti e illustrando in che modo il Master IED in Brand Management punti a formare i futuri professionisti del branding.

Gli studenti, divisi in due gruppi, hanno presentato i piani di branding elaborati, avvalendosi delle conoscenze teoriche e metodologiche apprese durante il corso. Durante l’8° edizione del master, i project work hanno avuto come focus lo sviluppo di due piani strategici di rebranding per due importanti committenti specializzati in aree merceologiche differenti: Natursan/La Via del Tè e Milleocchiali. La scelta dei due partner è risultata fondamentale per permettere agli studenti di misurarsi con due settori distinti attraverso canali e strumenti di comunicazione adeguati.

Piano di branding per Milleocchiali con focus sul rilancio degli Housebrand

Greta Cilia, Luca Migliaccio ed Eugenia Serrelli si sono occupati di progettare un piano di rebranding per Milleocchiali, azienda nata a Roma nel 1948 e operante nel settore ottico, con il fine di aumentare la visibilità del brand e dei suoi Housebrand, dopo aver svolto un’analisi della sua attività pregressa, della comunicazione sia online che offline, dei suoi competitor e dello scenario di mercato in cui il business è inserito.

Piano di branding per Natursan con focus sul suo riposizionamento rispetto a La Via del Tè

Alice Addestri, Giorgia Cuomo, Fiorella Troccoli e Xue Zhang hanno progettato un piano di branding per Natursan. Snak srl, proprietario del marchio, è un’azienda italiana di tè fondata nel 1961 a Firenze e le strategie proposte sono state sviluppate con la finalità di mostrandone la nuova identità di Natursan e il nuovo posizionamento, anche in relazione all’altro marchio di prodotto dell’azienda, il più noto La Via del Tè.

Leggi anche le informazioni sul master, il programma e i suoi docenti o compila il form

9 marzo: il Master IED in Brand Management presenta Brand @ Work VIII [evento]

Come ormai da 8 anni a questa parte, vi aspetto sabato 9 marzo presso Aula Magna IED di Via Giovanni Branca 122 per Brand@Work VIII, l’evento che coinvolge gli studenti del Master IED in Brand Management. In questa occasione verranno presentati i project work elaborati quest’anno.

Dal comunicato stampa:

Dopo quasi un anno di alternanza tra approfondimenti teorici e teamwork, gli studenti del Master IED in Brand Management hanno messo a punto, con creatività e impegno, un piano di rebranding per le due case history di questa edizione: Milleocchiali e Natursan/La Via del Tè.

Master IED in Brand Management - Brand@Work VIIIIl primo è un brand afferente al settore dell’ottica fondato nel 1948 a Roma, che emerge nel mercato per le sue risorse innovative e tecnologiche e per l’artigianalità dei suoi prodotti; gli altri due sono invece marchi di prodotto della Snak, azienda italiana che si occupa di produzione e distribuzione del tè che deve il suo successo soprattutto all’utilizzo di materie prime di alta qualità. I progetti verranno svelati ai committenti durantel’evento.

Il Master in Brand Management dello IED ha l’obiettivo di formare figure professionali capaci di progettare e gestire un piano strategico di brand, con il fine di stabilire solide relazioni tra i marchi di prodotti o servizi e il consumatore finale. Brand@Work VIII sarà anche un’occasione per presentare le novità previste per la 9° edizione del master, in partenza il 14 Marzo.

PROGRAMMA

Ore 10.30 Introduzione di Alessandra Colucci, coordinatrice del Master IED in Brand Management.

A seguire, la presentazione dei project work:

Piano di branding per Natursan con focus sul suo riposizionamento rispetto a La Via del Tè

A cura di Alice Addestri, Giorgia Cuomo, Fiorella Troccoli e Xue Zhang

Piano di branding per Milleocchiali con focus sul rilancio degli Housebrand

A cura di Greta Cilia, Luca Migliaccio e Maria Eugenia Serrelli

Al termine della presentazione ci si potrà intrattenere gustando degli snack.

Leggi anche le informazioni sul master, il programma e i suoi docenti o compila il form

Welcome lunch offerto da CasaManco al Master IED in Brand Management

Venerdì 23 marzo 2018 sarò in aula allo IED per dare inizio all’ottava edizione del Master IED in Brand Management e per accogliere i nuovi studenti omaggiandoli del consueto “welcome kit” e di uno speciale “welcome lunch” offerto e creato per l’occasione da CasaManco, pizzeria al taglio gourmet. Ci sarà da leccarsi i baffi! 🙂

Dal comunicato stampa:

CasaManco - marchioIl 23 marzo la prima lezione del Master in Brand Management vedrà il break previsto tra le 13 e le 14 diventare una piccola festa di benvenuto in cui studenti, staff di segreteria, staff del SIO e Alessandra Colucci – docente e coordinatrice del master – condivideranno la pausa pranzo. CasaManco, sponsor dell’iniziativa, offrirà a tutti i presenti un “welcome lunch” proponendo loro la degustazione di una selezione delle proprie specialità di stagione.

Nata dall’idea di Andrea e Paola e supportata dai loro figli Riccardo, Isotta e Rio, CasaManco è infatti una pizzeria al taglio gourmet [l’ha notata anche Gambero Rosso]che è possibile trovare al box 22 del Mercato di Testaccio [via Aldo Manuzio n° 66C], a pochi passi dallo IED di via Branca. Il banco dal design curato in ogni dettaglio è specializzato in pizza alla pala dall’impasto composto da una miscela di farine bio e semi integrali, fatto lievitare 72 ore e adornato con verdure a chilometro zero acquistate nel mercato stesso.

Genuina, leggera, gustosa e di sicuro appeal estetico, la pizza di CasaManco è nota per il suo essere sempre guarnita con verdure di stagione, ma anche e soprattutto per l’estro e la creatività degli abbinamenti che propone e che riescono da un lato a soddisfare, dall’altro a sorprendere piacevolmente, anche i palati più esigenti.

Agli studenti dell’ottava edizione del Master in Brand Management verrà proposto un menu che prevederà i seguenti assaggi:

  • pizza vegana con hoummous, melanzane al forno e scorza di limone
  • pizza con zucca infornata, provola affumicata, semi di zucca e liquirizia in polvere [sotituita per i vegani con pizza rossa vegana con battuto di erbe fresche, ovvero prezzemolo, menta e basilico]
  • pizza ripiena con mortadella robiola e granella di pistacchio [sotituita per vegani con pizza ripiena di broccoletti affogati]
  • pizza al sesamo

Un inizio da far venire l’acquolina in bocca, non trovate?

L’ottava edizione del corso avrà inizio il prossimo 23 Marzo, c’è ancora tempo per iscriversi!
Leggi anche le informazioni sul master, il programma e i suoi docenti o compila il form

Brand @ Work VII e i project work presentati

Per chi non è potuto essere direttamente presente lo scorso 3 marzo a Brand @ Work VII che ha chiuso la settima edizione del Master IED in Brand Management presentandone i project work di fine corso, eccone il resoconto più o meno dettagliato completo di tesi e slide da sfogliare. Buona lettura! 🙂

Dal comunicato stampa:

A dare il via alla giornata è stata l’introduzione di uno dei due coordinatori del Master, Alessandra Colucci, che in prima battuta ha presentato il corso, mostrato obiettivi e sbocchi professionali con particolare attenzione all’analisi, ai metodi e alle strategie.
La parola è poi passata direttamente agli studenti, in questo caso alle studentesse – primo caso di classe composta unicamente da tutte donne – che hanno discusso i progetti commissionati dalle aziende Panini e Biscottificio Antonio Mattei.

Piano di branding per Panini con focus sul licensing

Antonella De Sena, Chiara Folletto, Antonella Mignogna e Chiara Piccone hanno sviluppato un piano di branding per il noto marchio italiano Panini, leader nel mercato delle figurine. La proposta strategica ha riguardato una complessiva ristrutturazione e implemento della comunicazione, con particolare attenzione allo sviluppo di strategie di licensing che offrissero nuove opportunità di business per il cliente.

Piano di branding per il Biscottificio Antonio Mattei

Nicole Calligaris, Martina Maccalini e Marcella Marano si sono occupate dell’elaborazione di uno strategic plan al fine di rilanciare il cantuccio del Biscottificio Antonio Mattei con relativo ampliamento di mercato. Le strategie proposte miravano alla diversificazione delle modalità di consumo del cantuccio; all’aumento di visibilità del marchio e dei suoi prodotti; a un’individuazione più approfondita dei target e a un restyling del sito, oltre che al miglioramento della presenza sui social media.

La seconda parte della mattinata è stata dedicata agli interventi dei rappresentanti dei due brand: Antonio Allegra, Responsabile Marketing del gruppo Panini ed Elisabetta Pandolfini, Responsabile Commerciale del Biscottificio Antonio Mattei. Vincenzo Bernabei, coordinatore del master, ha moderato l’incontro.

L’evento si è poi concluso con un momento di svago e condivisione dove invitati, docenti e studenti hanno avuto modo di confrontarsi, degustando appetizer gentilmente offerti da Biscottificio Antonio Mattei e Mondicaffè – Via Cortina d’Ampezzo.

L’ottava edizione del corso avrà inizio il prossimo 23 Marzo, c’è ancora tempo per iscriversi!
Leggi anche le informazioni sul master, il programma e i suoi docenti o compila il form

3 marzo: Brand @ Work VII per il Master IED in Brand Management [evento]

Sabato 3 marzo a partire dalle ore 10.30 mi trovate nell’Aula Magna della sede IED di via Giovanni Branca 122, dove si terrà Brand @ Work VII, l’evento legato al Master IED in Brand Management e alla discussione dei project work sviluppati durante il corso. Vi aspetto! 🙂

Brand at Work VIIIn un mercato come quello attuale, sempre più diversificato e concorrenziale, la soluzione più efficace per un’azienda è la costruzione di una forte identità di brand capace di esprimere il proprio universo valoriale, consentendogli di interfacciarsi con il proprio target e distinguersi dai propri competitor. Scopo del Master è dunque formare la figura del Brand Manager, professionista in grado di elaborare e gestire piani strategici che facciano raggiungere alle imprese specifici obiettivi.

Grazie a questo percorso le studentesse del corso hanno affrontato l’elaborazione di due piani di branding in cui a una prima fase di analisi è seguito lo sviluppo di proposte strategiche, che saranno oggetto di discussione durante l’evento. Le studentesse, divise in due team, esporranno quindi un project work con focus sul licensing per il noto brand italiano Panini, leader nel mercato delle figurine, e uno per il Biscottificio Antonio Mattei, storico brand pratese sinonimo di artigianalità e tradizione.
PROGRAMMA

Ore 10.30 Benvenuto di Alessandra Colucci, coordinatrice del Master IED in Brand Management.

A seguire, la presentazione dei project work:

Piano di branding per Panini

A cura di Antonella De Sena, Chiara Folletto, Antonella Mignogna, Chiara Piccone

Piano di branding per il Biscottificio Antonio Mattei

A cura di Nicole Calligaris, Martina Maccallini, Marcella Marano

Modera l’incontro Vincenzo Bernabei, coordinatore del Master IED in Brand Management.

Al termine della presentazione, si invitano gli ospiti a degustare degli appetizer offerti da:
Biscottificio Antonio Mattei e Mondicaffè – Via Cortina d’Ampezzo

Leggi anche le informazioni sul master, il programma e i suoi docenti o compila il form

Al Biscottificio Antonio Mattei con il Master IED in Brand Management

Qualche giorno fa ho avuto l’entusiasmante opportunità di accompagnare le studentesse della settima edizione del Master IED in Brand Management in visita al laboratorio e punto vendita del Biscottificio Antonio Mattei, storico brand di Prato e meravigliosa realtà tra le eccellenze del settore gastronomico Made in Italy.
Vi riporto qualche dettaglio! 😉

Dal comunicato stampa:

[…] La giornata si è sviluppata come un’interessante passeggiata alla scoperta di Prato e della produzione artigianale [solo alcuni processi sono automatizzati] dei dolci Mattei sotto la sapiente guida di Elisabetta e dei suoi esperti collaboratori. Tradizione, cura del dettaglio e rispetto dei processi di lavorazione artigianale [si rompono le uova ancora a mano, per dire] sono subito emersi come concetti strettamente connessi all’identità del biscottificio, ma è durante la visita che il brand ha dato prova di essere molto più.

Master IED in Brand Management al Biscottificio Antonio Mattei
[Foto di Vanessa Spaziani]

Il Biscottificio Antonio Mattei si trova nel cuore di Prato dove, nel retrobottega del negozio storicamente utilizzato per la vendita diretta c’è il laboratorio di produzione delle diverse leccornie basate su ricette tradizionali. Lì, le studentesse del Master in Brand Management accompagnate dalla coordinatrice Alessandra Colucci, sono state inebriate da profumi e accolte dall’estrema affabilità – oltre che competenza – del personale che ha permesso alle ragazze di acquisire importanti informazioni, osservare direttamente il processo produttivo e assaggiare tutte le tipologie di prodotti presenti in quel momento in negozio.

Il brand Mattei non è però solo da associarsi ai prodotti dolciari, è parte integrante della storia di Prato e della sua essenza cittadina, come testimonia l’apertura da parte della famiglia delle Dimore Mattei, appartamenti curatissimi in ogni dettaglio e pensati per accogliere clienti, turisti e studenti in visita in città.

La giornata si è conclusa con la visita al Museo del Tessuto, ovvero la merca storicamente strettamente associata al commercio dei biscotti, nonché imprescindibile per conoscere e capire a fondo il contesto in cui si inserisce l’azienda: attraverso l’industria tessile si riesce a comprendere tanto anche della storia di Prato e del suo tessuto sociale. […]

Clicca qui per leggere l’intero articolo sul blog del Master in Brand Management

Leggi anche le informazioni sul master, il programma e i suoi docenti o compila il form