trasparente come acqua

Nanopool e il vantaggio dell’essere invisibile

acqua

Leggo qui, su consiglio di Vinz, che la Nanopool è riuscita a creare uno spray invisibile e non tossico che, spruzzato su qualsiasi (o quasi) tipo di superficie, la protegge da usura, intemperie, polvere, raggi UVA, funghi e batteri.

Una volta spruzzato, il “vetro liquido” è atossico, non inquina ed agisce per molto tempo da barriera protettiva: basta l’acqua per lavare e sterilizzare oggetti e vestiti; basta la pioggia per pulire palazzi e monumenti da sporcizia, graffiti e batteri; le piante non vengono attaccate da germi e parassiti; i locali pubblici rimangono igienizzati…
Niente più spese di pulizie e manutenzione.

Prima di leggere l’articolo di Alessandra Retico non avrei mai pensato che il vantaggio competitivo di un prodotto potesse essere legato proprio alla sua completa trasparenza, al suo non essere percepibile in alcun modo e questo mi ha incuriosito troppo per poter evitare di scriverne in questa sede.

Quali cambiamenti porterà questo innovativo materiale per settori quali la medicina, il design, l’agricoltura, la ristorazione?
Quali altri settori potrebbero subirne le conseguenze e come ovviare alle problematiche che si aprirebbero per i prodotti potenzialmente concorrenti?

Mi affascina immaginare i campi di applicazione potenziali per tale prodotto e quanto potrebbe migliorare la nostra qualità della vita, spero solo che diventi in breve tempo un prodotto di usco comune e non una tecnologia appannaggio solo di grandi organizzazioni.

2 commenti

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] ci si dice specializzati in qualcosa di particolare può essere abbastanza semplice dimistrarlo o confutarlo, ma quando il core business, […]

  2. […] ci si dice specializzati in qualcosa di particolare può essere abbastanza semplice dimistrarlo o confutarlo, ma quando il core business, […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *